Debutta il 1° maggio il docu-musical “America”

Debutta il 1° maggio il  docu-musical “America”

AmericaNon è un caso che il debutto di  “America” il docu-musical,  avvenga il 1° maggio, ma evidentemente  una scelta che vuole onorare la festa del lavoro, perchè  di questo che parla lo spettacolo, evocando il grande fenomeno che fu l’emigrazione italiana di inizio Novecento, dove masse di lavoratori si spostarono per il mondo e soprattutto in America.
L’anteprima del 1° maggio sarà un’esclusiva serata ad inviti, al Teatro Delle Energie, di Grottammare (AP), per gustare  quello che si annuncia un capolavoro, frutto della collaborazione tra il compositore Guido Cataldo ed il performer Simone Sibillano al suo esordio nel ruolo di regista, noto al pubblico per averlo visto impegnato in spettacoli quali: Il Grande Campione di G. P. Griffi con M. Ranieri, Aladin di F. Angelini, I Promessi Sposi di T. Russo, Jesus Christ Superstar di F. Angelini, Il Fantasma dell’Opera di A. De la Roche, Biancaneve il Musical, e tanti altri.
In scena, oltre allo stesso Sibillano e tanti altri, anche Valeria Monetti il cui talento è stato visto in Sette Spose per Sette Fratelli regia S. Marconi, Datemi tre Caravelle con A. Preziosi, Robin Hood con M. Frattini), Chiara Materassi (Wojtyla Generation di R. Avallone, Mamma Mia e La Febbre del Sabato Sera prodotti in Italia dalla Stage Entertainment.
La trama dell’opera è ispirata a vicende e testimonianze, di quanti vissero il flusso migratorio del secolo passato, ed è incentrata sul viaggio di un gruppo di emigranti italiani che, provenendo da diverse città dell’Italia Meridionale, nel 1910 si imbarcarono alla volta di un’America tanto lontana quanto ideale, in cerca di lavoro e di futuro. Seguendo il ritmo scandito del viaggio, lo spettacolo si scompone in tre parti perfettamente integrate tra loro accompagnando così il pubblico in un percorso emotivo crescente ed emozionante.
L’inizio dell’opera è ambientato nei paesi del Sud Italia, mostrando frammenti di vita quotidiana del tempo, ponendo in luce le difficoltà sociali e il tormentato rapporto di amore-odio tra una terra madre ormai sterile e ingenerosa e i sui figli, futuri emigranti. In una simile realtà fatta di povertà, frustrazione e pregiudizio, continuano tuttavia a sopravvivere sogni di speranza, segni di una indomita volontà a non soccombere e cercare nuovi inizi. Le storie dei diversi personaggi, ciascuno con un proprio passato e un personale bisogno di futuro, si intrecciano come la trama di un unico tessuto: spinto dalle proprie ragioni giunge ognuno al porto, per abbandonare la sua terra, la sua casa.
Dopo l’anteprima, il 4 e 5 maggio sono previste due repliche aperte al pubblico, rispettivamente alle 20.30 e 18.30, sempre nello stesso teatro.

Sebastiano Di Mauro
17 aprile 2013

INFO:
America Docu-Musical
http://www.jobelteatro.it/http://www.giuliaeventi.com/
Orario spettacoli: 1° maggio, ore 20.30, 4 e 5 maggio, 20.30 e 18.30,
Prezzi spettacolo:
POSTO UNICO 25 €
I biglietti sono in vendita presso:
LiveticketBox al Palariviera di San Benedetto del Tronto

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook