Mistero Doloroso al Piccolo di Milano

Mistero Doloroso al Piccolo di Milano

Mistero-doloroso-studioSi tratta di un racconto di passioni senza futuro ambientato a Napoli alla fine del Settecento, sapientemente interpretato da Galatea Ranzi. L’attrice riesce a far calare il pubblico nell’atmosfera misteriosa ed incantata della città borbonica e racconta l’amore tra la tredicenne Florida De Gourriex, detta Florì, e il principe Cirillo, o Cirino di Borbone. Il “mistero doloroso” risiede nell’impossibilità di questo amore tra la figlia di una sarta e il nipote del re, forse erede al trono di Spagna. Tra i due personaggi scatta, infatti, un’attrazione magnetica in aperta violazione del principio di casta che li divide. Galatea Ranzi è l’unica interprete e con la sua voce evoca i personaggi, soprattutto lo sguardo dell’autrice su di loro. La realtà appare momentanea, apparente, subito smentita e quasi cancellata e dischiude due possibili letture. Si tratta, quindi, di una storia che vive della passione di un istante.

Eleonora Franzoni
12 aprile 2013

Info:
MISTERO DOLOROSO
di Anna Maria Ortese
regia Luca Ronconi
luci Pietro Sperduti
con Galatea Ranzi
produzione Teatro Biondo Stabile di Palermo
in collaborazione con Centro Teatrale Santacristina

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook