Agatha christie al Vittoria con “Trappola per Topi”

Agatha christie al Vittoria con “Trappola per Topi”

Dal 18 al 30 Ottobre 2016 va in scena al teatro Vittoria di testaccio “Trappola per Topi”. Un giallo senza età che affascina giovani ed adulti. “E’ il tipo di commedia alla quale si può portare chiunque. Non è proprio un dramma, non è proprio uno spettacolo dell’orrore, non è proprio una commedia brillante, ma ha qualcosa di tutte e tre e così accontenta la gente dai gusti più disparati”. Con queste parole, la stessa Agatha Christie descrive lo spettacolo rappresentato per la prima volta il 25 novembre del 1952 al New Ambassadors Theatre di Londra.

agatha christieScenografia molto ben curata, ottima la sceneggiatura. Splendida la peformace degli attori che sono riusciti a trasmettere la vera anima di questo spettacolo al pubblico.

Ci troviamo negli anni ’50 in una casa di campagna inglese. I coniugi Ralston, Mollie e Giles (Carlotta Proietti e Stefano Messina), sono pronti al loro primo giorno di lavoro come albergatori nella casa da loro arredata e ristrutturata appositamente per essere un piccola locanda fuori dal caos cittadino. Fuori nevica ininterrottamente ed alla radio viene trasmessa la notizia di un omicidio avvenuto a Paddington dove viene ritrovata uccisa un’anziana donna. Nel frattempo cominciano ad arrivare nella locanda degli strani clienti, come se ognuno nascondesse qualcosa del proprio passato legato ad un fatto di sangue avvenuto diversi anni prima. La locanda nel frattempo resta isolata dal mondo a causa di una tormenta che rende impossibile qualsiasi tipo di spostamento. Anche il telefono risulta isolato, ma un attimo prima che ciò accada, arriva una telefonata della polizia che avvisa dell’arrivo di un suo agente, Il sergente Trotter in missione per proteggere ospiti ed albergatori da un oscuro assassino psicopatico intenzionato a colpire nuovamente. Il poliziotto deve tutelare la loro incolumità e risolvere il mistero, ma il suo arrivo destabilizza tutti. Appare chiaro che tra di loro si cela l’assassino psicopatico che ha già ucciso una donna a Londra e che potrebbe colpire ancora. Ma sotto quale travestimento si maschera il colpevole? Perché l’assassino si trova proprio in quel piccolo albergo, lontano dal mondo? Toccherà al sergente Trotter individuare il misterioso omicida intenzionato a colpire ancora?

The Mousetrap, questo è il titolo originale, oltre ad essere un capolavoro della letteratura, è lo spettacolo più replicato della storia del teatro. E’ stato rappresentato ininterrottamente per 55 anni a Londra, con numerose repliche in giro per il mondo, in 45 Paesi diversi avvalendosi della traduzione in 24 lingue. Un record difficilmente eguagliabile, merito del genio creativo di Agatha Christie che, quando adattò per il teatro il racconto Tre topolini ciechi, seppe creare un giallo insuperabile, in cui ironia e suspence si fondono alla perfezione.

TRAPPOLA PER TOPI

di Agatha Christie

traduzione Edoardo Erba

con Annalisa Di Nola, Stefano Messina,
Carlo Lizzani, Massimiliano Franciosa,
Roberto Della Casa, Marco Simeoli,
Carlotta Proietti, Elisa Di Eusanio

regia Stefano Messina

scene Alessandro Chiti ; costumi Isabella Rizza

musiche Pino Cangialosi ; luci Emiliano Baldin

dal 18 al 30 ottobre 2016 ore 21.00 ( domenica ore 17.30 / martedi 25 ore 19.00 , mercoledi 26 ore 17.30)

TEATRO VITTORIA / ATTORI & TECNICI _ Piazza S. Maria Liberatrice 10, 00153 Roma (Testaccio)
Biglietti:  intero platea 28, intero galleria 22 (compresi 3 euro di prevendita)
ridotti in convenzione: platea 21 e galleria 18 (compresi i 3 euro di prevendita)
Promozione gruppi: 1 biglietto omaggio ogni 10 spettatori paganti
Botteghino: 06 57 40 170 ; 06 57 40 598 _ lunedì (ore 16-19), martedì – sabato (ore 11- 20), domenica (ore 11-13.30 e 16-18)

Vendita on-line e info: www.teatrovittoria.it

Simone Corbetta

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook