Elvira al Piccolo Teatro: la dimensione più affascinante del Teatro

Elvira al Piccolo Teatro: la dimensione più affascinante del Teatro

Nel Chiostro Nina Vinchi della storica sede del Piccolo Teatro in via Rovello, a Milano, il 6 ottobre 2016, Toni Servillo e Sergio Escobar, direttore del teatro, hanno presentato “Elvira”, spettacolo che si annuncia come un momento imperdibile di poesia e di grande sentimento, in scena dall’11 ottobre al 18 dicembre 2016.

Tratto da Elvire Jouvet 40 di Brigitte Jaques, é basato su sette lezioni tenute al Conservatorio di Parigi, tra febbraio e settembre 1940, da Louis Jouvet (1887-1951), uomo di teatro e di cinema. Queste lezioni, che Jouvet volle stenografate, vertono su un’unica scena del Don Giovanni di Molière (l’addio di Elvira, atto IV, ) e danno vita ad una relazione maieutica con la giovane allieva preferita, Claudia. Toni Servillo parla di questo spettacolo, che lui suggerisce di “vivere” mentre accade sul palco, con toni pacati, profondi, privi di qualsiasi esercizio funambolico attoriale.

Non si capisce bene dove sia lui a parlare o Jouvet. Tratteggia sentitamente la consapevolezza del maestro che attraverso il teatro è arrivato si, ad essere un grande attore, ma sente che il teatro ha lavorato su di lui come persona, migliorandola, offrendogli un percorso, talvolta pericoloso, di cammino per trovare l’equilibrio tra narcisismo ed espoliazione di sé, verità e menzogna, apparenza ed interiorità, desiderio ed orgoglio, paura e coraggio. Il teatro, diventa per lui terapia di fronte ad una realtà sguaiata (fuori, i nazisti stanno occupando Parigi), sentimento, umiltà nel paragonarsi con la grandezza, e ascolto, per ospitare i diversi da sè cui dare corpo.

Ed ora, che l’età avanza, il maestro sente la necessità di tramandare quella scintilla emotiva capace di trasformare un giovane allievo, non in una bravo attore ricco di abilità recitative, ma in un attore diverso, in grado di mettere in relazione quello che è con quello che fa, per esprimere, nell’esercizio del proprio mestiere d’attore, una propria idea di stare al mondo che è poi la nobiltà del recitare. E l’allieva scopre, nel tentativo del maestro di dire l’indicibile, di poterlo diventare.

Lo spettacolo, una prima assoluta che si annuncia imperdibile, è prodotto dal Piccolo e da Teatri Uniti, che hanno già lavorato insieme per Trilogia della villeggiatura e Le voci di dentro. Resterà in scena, nella storica sala di via Rovello dall’11 ottobre al 18 dicembre 2016. Accanto a Toni Servillo tre giovani interpreti: Petra Valentini, nel ruolo del titolo, Davide Cirri e Francesco Marino.

In occasione dello spettacolo Elvira, il Piccolo Teatro e Anteo spazioCinemaorganizzano una retrospettiva, a cura di Maurizio Porro, che ripercorre l’attività cinematografica di Louis Jouvet. Presentando alla biglietteria del Teatro Strehler il biglietto di uno dei film della rassegna Jouvet, gli spettatori del cinema hanno diritto al biglietto ridotto per lo spettacolo Elvira e viceversa.

Ricordiamo anche che venerdì 14 ottobre, ore 17.30, al Chiostro Nina Vinchi (via Rovello, 2), in occasione dello spettacolo Elvira, Brigitte Jaques, autrice di Elvire Jouvet 40, incontra il pubblico.
L’evento è organizzato dal Piccolo Teatro di Milano in collaborazione con Institut Français. Ingresso gratuito con prenotazione a: [email protected]

Piccolo Teatro Grassi (Via Rovello 2 – M1 Cordusio) dal 11 ottobre al 18 dicembre 2016
Elvira
(Elvire Jouvet 40) di Brigitte Jaques © Gallimard
traduzione Giuseppe Montesano
regia Toni Servillo
costumi Ortensia De Francesco
luci Pasquale Mari
suono Daghi Rondanini
aiuto regia Costanza Boccardi
con Toni Servillo, Petra Valentini, Francesco Marino, Davide Cirri
coproduzione Piccolo Teatro di Milano – Teatro d’Europa, Teatri Uniti

Orari: martedì, giovedì e sabato ore 19.30; mercoledì e venerdì ore 20.30
(salvo mercoledì 23 e 30 novembre ore 15 per le scuole); domenica ore 16. Lunedì riposo.

Prezzi: platea 33 euro, balconata 26 euro.

Informazioni e prenotazioni 02.42.41.18.89 – www.piccoloteatro.org
News, trailer, interviste ai protagonisti su www.piccoloteatro.tv

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook