Al Piccolo Bellini di Napoli, “La nostra unica fede”: uno spaccato del tifo calcistico partenopeo

Tre  uomini, tre tifosi di calcio, la partita della vita, ed un biglietto che non arriva. L’attesa suggerisce ai tre riflessioni e momenti passati, il campo è ad un passo, le voci, i suoni, i colori sono dentro ad aspettare, ma  non loro, che davanti ad un muro avvertono immagini, alle quali mai più potranno assistere. “La nostra unica fede”, in scena al   Piccolo Bellini di Napoli, è la storia di una passione che a volte supera l’immaginario, trasformandosi in identità, trasformandosi in un modo preciso di vivere, e che spesso nasconde l’esigenza di tanti, di essere parte di qualcosa di importante, qualcosa alla quale viene dato un senso, che a volte non c’è. 
Keeffe, Hornby, Hooper, Welsh, autori inglesi, offrono lo spunto da tramutare in scena in una fusione di visioni anglo – partenopee sull’universo della fede calcistica, da Londra a Manchester, passando per Napoli. Sul palco,  ispirati e profondamente calati nel ruolo, Marco Mario de Notaris, Giampiero Schiano e Tonino Taiuti. Alla regia, disinvolta ed estremamente efficace, Simone Petrella.  “Vince chi sfida ogni condizione meteorologica” sembra essere il refrain che puntualmente, arringa il pubblico.
La passione, l’esasperazione, la violenza delle tifoserie, che quasi diviene filosofia, che regola e da il tempo alle vite di chi ogni domenica, ovunque e comunque è li a seguire la propria squadra del cuore. Ogni cosa, può diventare secondaria. La famiglia, un sogno infranto, la volontà di dare un senso, reale alla propria esistenza.
“La nostra unica fede” è uno spaccato della società odierna, che spesso riesce ad offrire talmente poco, da spingere un individuo a cercare altrove il proprio contesto sociale, le proprie dinamiche, le proprie priorità. Il teatro, nel pieno del suo essere. Arte, che attraverso la sincerità dell’interpretazione, diviene, immagine, pronta ad essere colta. Lo sport si trasforma in vita… la vita, in sport.

 

Paolo Marsico
14 marzo 2013

INFO:
TEATRO BELLINI
Via Conte di Ruvo 14 Napoli
Orari  spettacoli: feriali ore 21:30 – domenica ore 18:00 –
Biglietti:
intero euro 15,00 – ridotto euro 10,00.

 

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook