Le Allegre Comari di Windsor: Shakespeare in movimento tra mimo e clownerie

Dal 26 febbraio al 10 marzo 2013, Quelli di Grock portano in scena, al teatro Leonardo di Milano, Le allegre comari di Windsor, di Shakespeare.
Windsor è una cittadina inglese abitata da gente rispettabile, che parla in modo rispettabile, frequenta la messa in modo rispettabile, si veste in modo rispettabile e dentro le casi assai rispettabili, si lascia andare a pettegolezzi e deduzioni molto poco rispettabili. Il perbenismo ipocrita è una rete che tiene in trappola tutti. Anche la figlia del reverendo dovrebbe sposarsi in modo rispettabile con il ricco nipote del giudice. Ciò consentirebbe al padre che predica la povertà di arricchirsi ed essere invidiato ed onorato da tutti. Ma lei non vorrebbe la rispettabilità, piuttosto la libertà. Ma nessuno l’aiuta, neanche la mamma che per il rispettabile matrimonio predilige invece il medico Caius, che però, essendo forestiero, è guardato di malocchio.
Anche un altro personaggio stride con il perbenismo delle comari di Windsor.

È il vecchio soldato Falstaff, triviale nei modi e nel gergo. Sperando di arrivare al loro denaro, il grottesco Falstaff prova a sedurre le due signore più rispettabili della città. Ma mal gliene incorre perché viene preso di mira da tutti e punito per il suo ardire.
Valeria Cavalli e Claudio Intropido, direttori artistici del Teatro Leonardo, sono i registi di questa commedia che Quelli di Grock propongono declinandola secondo la tematica a loro più cara: movimento, tra mimo e clownerie. I personaggi sono estremizzati nei loro difetti e nei loro abiti grotteschi. Sulla scena, che ha qualcosa di onirico,  musica e canzoni amplificano la critica a un mondo arido e chiuso al diverso, che tuttavia si risolve, come nell’originale di Shakespeare, in un burlesco finale.
In scena:Giulia Bacchetta, Fernanda Calati, Pietro De Pascalis, Cristina Liparoto, Marco Oliva, Andrea Robbiano, Elisa Rossetti, Simone Severgnini, Max Zatta.

Raffaella Roversi
3 marzo 2013

INFO:
Teatro Leonardo da Vinci, Via Ampère, 1 ang. Piazza Leonardo da Vinci
20131 Milano
Tel: 02 26.68.11.66
[email protected] – www.teatroleonardo.it

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook