“Biancaneve il Musical”, con Martha Rossi e Simone Sibillano, arriva a Milano

dal 28 febbraio al 3 marzo 2013 il tour, con la più bella favola di tutti i tempi, si ferma al Teatro della Luna di Milano/Assago

Dopo lo strepitoso successo, della passata stagione teatrale che ha registrato oltre 40.000 spettatori, il tour nazionale di “Biancaneve il Musical” fa tappa sul prestigioso palco del Teatro della Luna, “tempio del musical italiano” di Milano/Assago.
A grande richiesta del pubblico, oltre alle sei repliche già in programma, ne è stata aggiunta una  per il 2 marzo alle ore 15.30.
Il pubblico di tutte le età attendeva con trepidazione uno dei classici della letteratura mondiale scritto dai Fratelli Grimm, per  assistere alla  fiabesca messa in scena del family show,  totalmente made in Italy, insieme ai propri bambini.
Biancaneve il Musical per questa rappresentazione è stato riscritto dalla penna di Enrico Botta e Annalisa Benedetti, con la direzione musicale e vocale del maestro Massimiliano Grazzini, le musiche di Daniele Biagini, le liriche di Lorenzo Biagini, le luci di Alessio De Simone, le coreografie di Chiara Scipione.
Di grande pregio artistico la partecipazione di Martha Rossi, la splendida Biancaneve che con la sua dolcezza ed una voce fuori dal comune è apprezzatissima dal pubblico in questo ruolo da protagonista. Altrettando magistrale l’interpretazione  di Simone Sibillano, un performer consacrato al musical, con eccezionali doti canore e interpretative.

Un altro valore aggiunto del family show è dato dall’ironia pungente e dal timbro quasi lirico della splendida Susanna Pellegrini, dalla freschezza del bel Gianluca Roncari, dalla candida magia delle Dee e dalla travolgente simpatia dei sette nani. Questi ultimi, personaggi totalmente riletti in chiave “naturalistica”, i cui nomi fantasiosi sono: Pignolo, Ortica, Polline, Selvatica, Castagna, Porcino e Mieloso. I loro vestiti e nomi ricordano anche il loro carattere e sono figli di un magico sottobosco protetto dalle quattro Dee inviate da Madre Natura che impersonificano i quattro elementi della natura Aria Acqua Terra e Fuoco.
L’incanto della fiaba è reso ancor più reale dall’insieme degli elementi, arricchiti dalle splendide coreografie, costruite in perfetta sincronia con l’orchestrazione musicale, che riescono a condurre il pubblico in un universo spazio-temporale magico e surreale, dove la natura la fa da padrone e gli animali del bosco incantato danzando e assumendo sembianze verosimili grazie ai bellissimi costumi di scena.
La storia narra la bellissima storia d’amore fra il Principe e la  dolce Biancaneve, che cresce nascosta con la servitù del castello.  Poi un casuale incontro farà si che la loro unione apparentemente impossibile diventa l’amore che tutti sogniamo.
Ma la storia sarà messa a repentaglio dalla superba e pavoneggiante Regina,  ossessionata dalla propria bellezza, che tutti i giorni interroga il  suo Specchio Magico per sapere chi è la più bella del Reame, il quale le risponde  che la più bella è Biancaneve.
L’invidia porta la perfida regina ad ordinare al tenebroso Cacciatore di uccidere la sua rivale Biancaneve, ma come in tutte le favole il lieto fine è assicurato.
La storia narrata è avvincente e ricca di colpi di scena,  con il Cacciatore crudele che si converte davanti alla dolcezza di Biancaneve, la trasformazione della Regina in strega, la magica mela stregata, i giocosi animaletti del bosco, tutti ingredienti che capaci di  generare grandi emozioni.
E come spiega il regista Enrico Botta  “Emozionarsi è naturale, perchè rappresenta la missione creativa che noi tutti abbiamo seguito nel realizzare “Biancaneve il Musical”. Parlo di “noi tutti” perché questo spettacolo è il frutto della passione, dell’amore e della grande creatività di un cast speciale che ha messo a disposizione non solo la sua grande professionalità, ma bensì quel qualcosa in più,  quel qualcosa di magico chiamato anche Cuore. Abbiamo cercato di raccontare – continua Botta – anche quello che i Fratelli Grimm non avevano  scritto, tentando di immaginare e di mostrare al pubblico i sogni, i caratteri, le vite dei personaggi  principali della fiaba, creando delle connessioni fra loro, accentuando ancora di più la storia
d’amore fra il Principe e Biancaneve e approfondendo dei personaggi bellissimi come quello del  Cacciatore, creando loro un background ed un’evoluzione interiore di grande intensità.
Per vivere la magia di “Biancaneve il Musical”, sognare un mondo incantato ed innamorarsi con il cast del family show è possibile acquistare i biglietti presso le biglietterie dei teatri, in tutti i punti vendita TicketOne, telefonicamente al numero 892.101 e online sul portale www.ticketone.it.
Sul sito  www.biancaneveilmusical.it  l’elenco dei teatri italiani, tutte le novità ed il calendario completo della stagione 2012/2013 a cui sono state inserite nuove tappe: Sassari, Nuoro e Cagliari!

Sebastiano Di Mauro
24 febbario 2013

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook