La magia del Natale al teatro Carcano, con due eccezionali spettacoli

Chi è veramente stufo di cene, cenoni e inutili regali durante le feste, potrà regalarsi e regalare attimi di magia a teatro. Il Teatro Carcano di Milano infatti ha previsto “A natale regala il grande teatro”, 2 biglietti in poltronissima a € 40,00 (utilizzabili dal 5 gennaio), in vendita fino al 6 gennaio.

Inoltre, per questi giorni di festa, propone due spettacoli gioiosi: lunedì 31 dicembre 2012 alle ore 19,30 e alle ore 22,45 con brindisi di mezzanotte e petit buffet e martedì 1 gennaio 2013 ore 17.00, un classico del balletto, La bella addormentata sull’immortale musica di Piotr I. Ciaikovskij con il Russian Festival Ballet, per la prima volta in Italia; sabato 5 gennaio 2013 alle ore 20,30 e domenica 6 gennaio 2013 alle ore 15,30 l’operetta Il Pipistrello di Johann Strauss figlio, con la compagnia Corrado Abbati.

La coreografia della Bella Addormentata è quella originale di Marius Petipa, rappresentata per la prima volta al Teatro Mariinskij di Pietroburgo il 3 gennaio 1890, interpreti Carlotta Brianza, Pavel Gerdt, Enrico Cecchetti, Varvara Nikitina. Carlotta Brianza fu anche protagonista della prima rappresentazione italiana che si tenne l’11 marzo 1896 al Teatro alla Scala. Il Russian Festival Ballet fu fondato nel 1989 dal noto ballerino Timur Fayziev. In repertorio i più celebri titoli della danse d’ecole: Il lago dei cigni, La bella addormentata, Lo schiaccianoci, Giselle, Don Chisciotte, Cenerentola, Romeo e Giulietta, Sogno di una notte di mezza estate. Nel 1991 il Russian Festival Ballet è stata l’unica compagnia russa impegnata nell’ultima tournée di Rudolf Nureyev all’estero (Inghilterra, Norvegia e Svezia).

Il Pipistrello diverte e affascina per la situazione in cui la vicenda è collocata: una festa mascherata dove ognuno è altri da sé, dove tutto si confonde in un crescendo di situazioni comiche. È un intima fusione tra la musica – il valzer – e la brillante commedia, ricca di melodie e battute frizzanti. L’ idea di mettere in scena un’operetta tratta dalla commedia Le réveillon di Meilhac e Halévy venne nel 1872 al direttore del famoso Theater an der Wien Maximilian Steiner. Il testo, tradotto e adattato da Carl Haffner e intitolato Il Pipistrello, venne musicato da Strauss in poco più di un mese. Nel 1874 ci fu il debutto: nonostante lo scetticismo dei critici, il pubblico ne fu entusiasta.

Allora dal 31 dicembre tutti a teatro, sperando che il detto “chi va a teatro il primo dell’anno ci torna tutto l’anno” si avveri.

Raffaella Roversi
18 dicembre 2012

Teatro Carcano – corso di Porta Romana, 63 – 20122 Milano – www.teatrocarcano.com
Per informazioni e prenotazioni 02 55181377 – 02 55181362
Prevendite on-line www.vivaticket.it; www.ticketone.it; www.happyticket.it
Per gruppi organizzati 02 5466367 – 02 55187234

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook