Fantasmi a Roma per Telethon: showcase di una fantasmagorica commedia musicale

Domani 15 dicembre ore 20.30, in occasione della grande catena di solidarietà, legata alla raccolta fondi per la ricerca di  Telethon, presso la storica sede della BNL – Banca nazionale del Lavoro – Via Bissolati 117 Roma,  in attesa del debutto previsto per il 17 gennaio 2013, che si terrà nell’insolita, ma prestigiosa cornice, della sala dell’Aula Magna dell’Università Sapienza, verrà presentato al pubblico uno showcase  di 30 minuti di quello che è uno strepitoso, quanto  strardinario  lavoro teatrale dal titolo “FANTASMI A ROMA – UNA FAVOLA MUSICALE”,  per regalare agli spettatori un assaggio di questa fantasmagorica commedia musicale
 
Alla speciale serata BNL per Telethon saranno presenti gli artisti Renata Fusco, Simona Patitucci, Cristian Ruiz, Toni Fornari, Valentina Gullace, Marco Rea, Giancarlo Teodori, Carlotta M. Rondana e il narratore Fabrizio Angelini per accompagnarci in un viaggio attraverso la storia di un anziano nobile, la cui unica proprietà è costituita dal cadente palazzo di famiglia, al quale è legato da una simbiosi profonda, e nel quale si aggirano, curiosi e nostalgici, quattro fantasmi di suoi antenati. Sullo sfondo una bellissima Roma anni ’60, in un’atmosfera carica di aspirazioni e fantasie, alle prese con le mille opportunità e cambiamenti portati dal boom economico.

In questa magica serata, la favola musicale in due atti, liberamente ispirata all’omonimo film del 1961 diretto da Antonio Pietrangeli e sceneggiato da Ennio Flaiano, Ettore Scola , Ruggero Maccari e Sergio Amidei, come detto,  debutterà il 17 gennaio presso l’Aula Magna dell’Università Sapienza di Roma,  con un evento  che trova il  patrocinato dal Comune di Roma – Assessorato alle Politiche Culturali e Centro Storico e dall’Associazione PuntoeAccapo,  per la promozione diffusione e lo sviluppo di attività culturali (Teatro, Cinema, Pittura, Danza, Letteratura e Sport) all’interno dell’ Università Sapienza  e nel territorio del terzo Municipio di Roma.
L’evento sarà  gratuito, su inviti e rivolto soprattutto alle generazioni più giovani che potrebbero condividere assieme alle proprie famiglie l’emozione del Teatro, la magia della Musica e l’allegria di uno spettacolo divertente e fedele alla grande tradizione della commedia musicale italiana.

Sebastiano Di Mauro
14 dicembre 2012

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook