Steven Bernstein & Millenial Territory Orchestra al Teatro Manzoni: energia creativa degli anni Trenta e aspirazione illusoria di Sly.

Aperitivo in Concerto continua ad appassionare il suo pubblico con l’esclusiva rassegna musicale

Domenica 2 Dicembre 2012,sempre alle ore 11, c’era Steven Bernstein, trombettista e compositore,  con la sua Millenial Territory Orchestra: Bernie Worrell all’organo hammond B3; al trombone, Curtis Fowlkes; al violino, Sam Bardfeld; al clarinetto, sassofono tenore, Doug Wieselman; ai sassofoni soprano e tenore, Peter Apfelbaum; ai sassofoni soprano e baritono, Erik Lawrence; alla chitarra, banjo,  Matt Munisteri; al contrabbasso, Ben Allison; alla batteria, Kenny Wollesen.

La scatenata banda, che si rifà alla musica americana degli anni trenta, ha ricordato anche una leggenda del rock: SLY Stone. Il grande compositore e arrangiatore, nato Sylvester Stewart in Texas nel 1943, seppe fondere soul, rock psichedelico e strumentazioni latine. E trascinare la folla in invocazioni musicali che esaltavano la fierezza nera e la fratellanza universale, come a Woodstock nel 1969. Un’utopia durata poco: già all’inizio degli anni ottanta, il pubblico bianco del rock si dirigeva altrove.
La Millenial Territory Orchestra, l’ha riportata al Teatro Manzoni, assieme a riletture di musiche anni trenta.

Bernstein ha aperto il concerto dedicandolo a  “sesso, spaghetti, cinema e circo”, i quattro elementi capaci di ispirare il grande Maestro Fellini, almeno secondo la sua biografia che il compositore sta leggendo. E a pensarci bene, ognuno di essi può ispirare: il sesso, tra carnalità e trascendenza, con il suo abbandono, crea un ponte tra il visibile e l’invisibile; gli spaghetti danno il piacere che dalla bocca si spande, quasi come un suono, per tutto il corpo; il cinema e il circo, sempre sospesi tra illusione e realtà, rendono possibile l’impossibile e consentono di vivere vite diverse.

Forse proprio come la musica, che questa formazione eccezionale, in un repertorio trascinante e di impatto teatrale, ha offerto al pubblico del Teatro Manzoni domenica scorsa.

Prossimo appuntamento: domenica 16 dicembre 2012 alle 11, Nicole Mitchell & Black Earth Ensamble riporteranno sul palco del Manzoni la spiritualità africana sulle note dei più grandi flautisti viventi.

 

Raffaella Roversi
4 dicembre 2012

 

Teatro Manzoni – Via Manzoni 42 Milano

www.aperitivoinconcerto.com

www.teatromanzoni.it

e tramite iPhone e iPad (scaricando l’applicazione gratuita del Teatro Manzoni)

 

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook