“Lei è ricca, la sposo e l’ammazzo”: una frizzante commedia al Quirino

“Lei è ricca, la sposo e l’ammazzo”: una frizzante commedia al Quirino
Lei è ricca, la sposo e l'ammazzo

La ricchezza è di certo un bel vantaggio eppure ad Albertina potrebbe risultare fatale. Orazio Pignatelli infatti, dopo aver sperperato tutti i guadagni del padre, decide di ricercare una donna ricca e zitella per sposarla, ucciderla e poi acquisirne il patrimonio. La scelta cadrà su Albertina appunto, una insegnante di entomologia ingenua e alquanto goffa. Ma nel susseguirsi di scene comiche i piani omicidi dell’aspirante uxoricida verranno ad essere messi in discussione dall’imprevisto sbocciare dall’amore per la povera appassionata d’insetti.

Ispirato all’omonimo film del 1971 “Lei è ricca, la sposo e l’ammazzo” di Elaine May con Walter Matthau la commedia approda al Teatro Quirino dal 12 al 24 aprile. Sul palcoscenico a dar vita allo spumeggiante spettacolo ci saranno Gianfranco Jannuzzo e Debora Caprioglio nei ruoli dei protagonisti Orazio e Albertina.

Lo spettacolo si preannuncia molto vario e frizzante anche a causa del preannunciato utilizzo di vari stili umoristici dalla commedia all’italiana (Vittorio De Sica, Tina Pica, Dolores Palumbo) fino alla scuola americana (Charlie Chaplin e Mary Pickford). La morale della commedia, ci racconta il regista Patrick Rossi Gastaldi, è “sì buonista, ma anche realista: è difficile non imparare dagli altri” – anche nel caso limite in cui li voglia condurre al camposanto. Una buona occasione quindi per chi cerca un’occasione di svago leggero ma anche intelligente.

Dal 12 al 24 aprile 2016
Durata dello spettacolo: 2h e 30 min (intervallo compreso)

Teatro Quirino Vittorio Gassman
via delle Vergini 7, Roma
Botteghino: 06/6794585

Orari:
da martedì a sabato ore 21:00
domenica ore 17:00
giovedì 14 e mercoledì 20 aprile ore 17:00
sabato 23 aprile ore 17 e ore 21:00

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook