Priscilla il Musical agli Arcimboldi che continua la sua ricca stagione

Questa sera a Milano, nel più grande palcoscenico della città, dopo l’apertura della stagione 2012/2013, con alcuni grandi nomi della musica, come la cantautrice Norah James, Pino Daniele e l’unica data italiana dei Dead Can dance ed il concerto di Nina Zilli, tenutosi ieri sera con grande successo, ora torna “Priscilla – La Regina del Deserto“, che rimarrà in scena fino al 23 dicembre, per inondare di luci e lustrini il palcoscenico del teatro.
Reduce del successo della passata stagione che lo ha consacrato come il più grande musical mai realizzato in Italia, questo ritorno era molto atteso dai fan e dagli appassionati, e si annuncia già un nuovo grande successo, avendo venduto in prevendita circa 25 mila biglietti.
Priscilla, la regina del deserto“, è uno spettacolo in puro stile Broadway, firmato da Simon Phillips, che vede come co-produttore il Mas di Milano, guidato da Daniele Luppino, ufficialmente partner a Broadway di “Priscilla Queen of the Desert – the musical”.
Il Musical, che apparentemente è frivolo racchiude in sè un grande messaggio sociale, che è quello della tolleranza per il diverso, verso cui anche l’odierna società resiste con arcaici e quantomai pericolosi pregiudizi, raccontando la storia tratta dall’omonimo film cult “Le avventure di Priscilla la regina del deserto” – vincitore di un Premio Oscar e del Grand Prix Du Publique al Festival di Cannes – in cui è possibile seguire la travolgente avventura “on the road” di tre amici che, a bordo di un vecchio bus rosa soprannominato Priscilla, partono per un viaggio attraverso il deserto australiano alla ricerca di amore e amicizia, finendo per trovare molto più di quanto avessero mai immaginato!
Non poteva che essere il Teatro degli Arcimboldi a fare da cornice a questo Musical eccezionale, in cui starà in scena un vero bus che calamiterà la scena già sfavillante di oltre 500 magnifici costumi, una raffica di battute esilaranti e una colonna sonora di 25 intramontabili hit tra cui “I Will Survive”, “Finally”; “Hot Stuff”e “Go West”…
Ma il Teatro degli Arcimboldi, non farà da cornice solo a questo grande Musical, perchè quest’annno nonostante la crisi che ha colpito il settore e con cui ha dovuto fare pesantemente i conti ha comunque previsto di presentare una Stagione con 150 alzate di sipario alle quali dovrebbero aggiungersi nuove date al momento ancora in fase di definizione. Quindi nel tessere la tela di questo cartellone 2012 – 2013, diversamente dalle scorse Stagioni, I Pomeriggi hanno scelto, perciò, di non focalizzare un nucleo tematico, ma di privilegiare un tono preciso da dare a tutto il racconto.
Vedremo quindi sul suo palco, tra novembre e gennaio ancora grandi nomi della musica, come i Pooh (12-13 novembre), che saranno protagonisti della nuova tournée «Opera Seconda in Tour», accompagnati dall’orchestra Ensemble Symphony, diretta dal maestro Giacomo Loprieno. Poi il concerto, che vede il ritorno nella sua città adottiva, del grande pianista marchigiano Giovanni Allevi, con il suo «Concerto per Violino e Orchestra», supportato dall’Orchestra Teatro Carlo felice di Genova.
E ancora alcune signore della canzone italiana come Malika Ayane (lunedì 3) e Fiorella Mannoia (lunedì 17), la prima con il nuovo album «Ricreazione» e la seconda con «Sud, il Tour», che ha avuto un grade successo la passata stagione. Ma non è finita, perchè vi saranno grandi ritorni, tra cui Claudio Baglioni (dal 10 al 14 gennaio) con il suo tour di date selezionate «Dieci Dita».
Dopo seguirà l’attesissimo nuovo show del geniale coreografo statunitense Daniel Ezralow, «Open», previsto per la seconda metà di gennaio, in attesa di cominciare a ridere con gli one man show dei grandi della comicità italiana, come Giorgio Panariello cun “[email protected]” ed Enrico Brignano, non nuovo spettacolo riveduto e corretto anche nel titolo, che da «Tutto suo padre», diventa Tutto suo padre e un pò sua madre», divertentisssimo monologo fatto di ricordi d’infanzia e di un’acuta osservazione dell’Italia di oggi. Non mancheranno di calcare il palco degli Arcimboldi Aldo, Giovanni & Giacomo, con la regia di Arturo Brachetti, nello show «Ammutta Muddica» (dal 21 febbraio).
Il 3 di febbraio, invece è previsto Massimo Ranieri, che torna per l’ennesima volta sulla piazza milanese con il suo «Canto perché non so nuotare… da 500 repliche».
Però dal 7 al 17 febbraio invece «Siddharta il Musical» farà felici gli amanti di questo genere teatrale, che racconta la storia di questo grande personaggio e asceta indiano.
Infine il 18 marzo ci sarà Mick Hucknall, come assoluto protagonista di «American Soul», un evento che segna l’inizio di un nuovo capitolo per l’ex frontman dei Simply Red dopo il trionfo del loro Farewell Tour che nel Dicembre 2010 ha fatto registrare il tutto esaurito ovunque. Seguirà la diciassettesima edizione “Opera Domani”, il progetto per la riproduzione di opere liriche introdotte da percorsi didattici rivolto a bambini e ragazzi dai 6 ai 13 anni, con L’Olandese Volante di Richard Wagner, opera rappresentata per la prima volta il 2 gennaio del 1843 a Dresda, che descrive un universo sospeso tra la magia dei sogni e la poesia degli oceani.
La stagione si chiuderà, tra rock e pop, domenica 7 aprile 2013, con il concerto dei NEGRITA, in una tappa del suo tour europeo dopo l’addio ai Simply Red.
Intanto cominciate a godervi la festa con Priscilla in cui le tre protagonisti/e  sono Simone  Leonardi alias il trans Bernadette, Mirko Ranù, alias Felicia, Antonello Angiolillo, alias Mitzi -Tick.

Sebastiano Di Mauro
6 novembre 2012

Info:
TEATRO DEGLI ARCIMBOLDI
Via dell’Innovazione, 20 Milano
Biglietteria:
dal lunedì al venerdì ore 10 – 18
Telefono: 02.64.11.42.212/214
Ufficio Gruppi 02. 64.11.42.213
[email protected]

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook