“Faust”, “Personnages” e “Footloose”, trilogia di grandi spettacoli al Teatro Hamlet di Roma

“Faust”, “Personnages” e “Footloose”, trilogia di grandi spettacoli al Teatro Hamlet di Roma

RassegnaTsTÈ uno dei poemi drammatici più famosi della letteratura europea e mondiale e il prossimo 23 maggio verrà portato sul palcoscenico del Teatro Hamlet di Roma dalla compagnia “Teatro SenzaTempo” Accademia di Arti Drammatiche. Per la regia del maestro Antonio Nobili, che ne ha curato anche l’adattamento, il Teatro Hamlet ospiterà in doppia replica (ore 18.30 e ore 21.30) il celebre “Faust” di Goethe, tra le più importanti opere della tradizione letteraria.

«Attraverso l’analisi delle versioni letterarie che hanno caratterizzato la figura del Dottor Faust, il grande regista Antonio Nobili ha costruito una ‘storia’ seguendo le orme dei suoi predecessori (Marlowe, Goethe e Pessoa), utilizzando l’alchimista per creare una ulteriore versione del personaggio. Faust tramanda in eredità la sua sete di conoscenza per le cose proibite, invocando un Mefistofele giullaresco che non si accontenta di barattare l’anima del dottore, ma sfida Dio, la Filosofia e l’Amore, tutto ciò che anela una coscienza volenterosa di annullarsi nell’infinito. Una rappresentazione teatrale è in atto, o forse la metafora di quell’uomo che, resosi conto dell’inverosimiltà del desiderio, preferisce privarsi delle conseguenze piuttosto che rimanere appeso al filo delle circostanze» scrive Mary Ferrara in una nota.

Il 24 maggio, sempre in doppia replica (ore 18.30 e ore 21.30) sarà la volta di “Personnages”. Dal format ideato e diretto da Cathy Marchand, un omaggio a Judith Malina, co-fondatrice attivista dello storico LivingTheatre recentemente scomparsa. «In scena, i ‘Personnages’ che hanno caratterizzato il lavoro del Living nell’espressione massima, passando per le tecniche più conosciute come i ‘Cadavre’ e ‘The Sleepers’ fino ad arrivare ad alcuni stralci del ‘Mysteries’ Da Brecht a Mejerchol’d, attraversando il teatro della crudeltà di Artaud, si affronta un viaggio presi per mano da chi ha cambiato il modo di fare teatro».

Infine, a concludere la trilogia degli spettacoli di fine percorso accademico degli studenti dell’Accademia, “Footloose” sarà in scena il 25 e il 26 maggio 2015 alle ore 21.30. Dopo il successo straordinario del “Rocky Horror Picture Show” diretto da Antonio Nobili, Teatro SenzaTempo porta sul palcoscenico del teatro di via Alberto da Giussano (Pigneto) un nuovo musical, giovane e brillante come la regista Mary Ferrara, che della scuola è anche vice-presidente. Con un cameo, al debutto, di Enrico D’Amore e Brunella Platania, «“Footloose” è la sperimentazione di un nuovo modo di fare musical. La recitazione cinematografica unita all’esperienza di Maestri nelle discipline del canto e della danza (Emiliano Begni, Enrico D’Amore, Brunella Platania e Mattia di Napoli) con la presenza in scena di artisti già consolidati, hanno reso questa versione teatrale del film degli anni 80 che portò Kevin Bacon alla celebrità, un mezzo di acquisizione di nuovistrumenti performativi nell’insegna dell’impegno e della passione».

Informazioni:

Teatro Hamlet:

Via Alberto da Giussano, 13 (Pigneto) – Roma

Telefono: 06 86907920

Biglietti spettacolo: € 10 (più tessera teatro) – POSTO UNICO.

PROMOZIONE TsT: Costo di € 20 anziché € 30 (più tessera teatro) prenotando per tutti e tre gli spettacoli.

Info e prenotazioni: 366 4538808

Eleonora La Rocca

22 maggio 2015

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook