Brachetti che sorpresa, il nuovo show del trasformista torinese arriva al Sistina

Brachetti che sorpresa, il nuovo show del trasformista torinese arriva al Sistina

BCS2015-sistinaBannerDopo le prime settanta date Arturo Brachetti, il “ciuffo più famoso d’Italia”, finalmente approda al teatro Sistina di Roma con il suo show: Brachetti che sorpresa!

Lo spettacolare viaggio del trasformista torinese inizia in un luogo pieno di valigie e bauli provenienti da ogni parte dell’emisfero e per ritrovare la sua valigia rossa Arturo dovrà relazionarsi con pittoreschi personaggi presenti in questo affascinante e curioso luogo.

Il pubblico assisterà ad uno spettacolo incentrato sull’abilità di Brachetti nel trasformarsi in pochissimi secondi, cambiamenti che andranno dai semplici costumi alla vera e propria anima del personaggio ed il tutto con pochissimi oggetti.

Solo trasformismo? La risposta è no, da artista completo quale è, Brachetti delizierà tutti con performance di ogni genere: dal sand painting,al fumetto western animato passando per le ombre cinesi.

“Brachetti che sorpresa”, oltre ad Arturo Brachetti, vedrà sul palco altri artisti di primissimo ordine: l’imprevedibile Francesco Scimemi, il giovane prodigio della magia Luca Bono, Kevin Micheal Moore e come li ha definiti il quotidiano francese Le Figaro i “Laurel e Hardy italiani”, il divertentissimo duetto Luca & Tino.

Per la prima volta assoluta in Italia, almeno per quanto riguarda gli spettacoli di varietà, tutta la scenografia dello spettacolo è realizzata con la tecnica del video mapping.

Il fantastico viaggio guidato da Arturo Brachetti andrà in scena da venerdi 10 fino a domenica 26 aprile al teatro Sistina per poi spostarsi a Pescara per le date di martedi 28 e 29 aprile. Data la grande richiesta Brachetti replicherà il suo show a Torino da venerdi a domenica 3 maggio.

Redazione spattacolo

1 aprile 2015

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook