Disney’s The Beauty and The Beast – Broadway arriva in Italia e l’eccellenza si fa sentire

Disney’s The Beauty and The Beast – Broadway arriva in Italia e l’eccellenza si fa sentire

BEAUTYANDTHEBEASTProbabilmente è l’evento teatrale più atteso di questa stagione, con un debutto annunciato ormai da diversi mesi, una prima da grande pubblico e le eccellenze del musical americano in Italia.

Arriva direttamente da Broadway Disney’s The Beauty and The Beast al Teatro degli Arcimboldi di Milano in occasione del 20° anniversario dal debutto a New York nel 1994 in una versione che riporta sul palco uno tra gli show più amati dal pubblico di tutto il mondo per una tournè mondiale che fa tappa anche in Italia e che resterà in scena dal 10 dicembre al 3 gennaio 2015.

Dopo aver parlato di bellissimi prodotti italiani classificandoli “come a Broadway” stavolta possiamo dire che “siamo a Broadway” e tutto questo si nota, anche molto.
Si entra in teatro e siamo già nella favola più bella, l’atmosfera è curata, si respira l’attesa dell’inizio di qualcosa di grandioso. Perchè tutto è grandioso, l’allestimento riempie ogni centimetro del palco degli Arcimboldi e questo lo notiamo soltanto a sipario chiuso grazie ad un proscenio decisamente fiabesco.

Nel momento in cui si spengono le luci e inizia lo spettacolo non possono che essere confermate ed addirittura superate le alte aspettative che abbiamo nei confronti di uno spettacolo di tale portata.
Le scenografie sono curate nei minimi dettagli, belle ed interessanti in pieno stile oltreoceano, fanno entrare lo spettatore in un nuovo mondo di luci, colori ed imponenti elementi scenografici, questo è uno dei maggiori punti di forza dello spettacolo, anche l’occhio vuole la sua parte e qui viene pienamente soddisfatto, intorno a noi moltissimi i bambini affascinati da una fedele ricostruzione di quanto visto nel cartone animato, a cui si aggiunge un’orchestra dal vivo che esegue i brani del musical composti dal Premio Oscar Alan Menken.
Quasi ci dimentichiamo che lo spettacolo è in lingua inglese, ma niente panico, per chi non fosse particolarmente amante delle lingue, a lato del palco vengono proiettati i sottotitoli (enormi quanto le scenografie) che permettono a tutti di godere  e comprendere questo grande spettacolo.

A calcare la scena e a ricoprire i ruoli c’è un cast di altissimo livello, cantanti e ballerini perfettamente coordinati tra loro fanno sì che le scene d’insieme siano quelle più entusiasmanti, solo il momento di “Be Our Guest” vale 2/3 il prezzo del biglietto e questo non può che essere positivo.
Tra di loro colpiscono maggiormente Hilary Maiberger nel ruolo di Belle con una voce e presenza scenica eccellente e Darick Pead nel ruolo di The Beast che dà al personaggio una sfumatura nuova, più “umana” sempre restando fedele al personaggio.
Ma la lode va a tutto il cast che riesce in circa due ore di spettacolo ad emozionare i più piccoli ma anche i più grandi, durante il finale è impossibile non lasciarsi andare e qualche lacrima scappa anche a loro, perchè le emozioni in fin dei conti non hanno età e questo prodotto ne è la prova.

In un periodo natalizio potrebbe essere il regalo perfetto per chiunque desideri passare una bella serata e non lasciarsi sfuggire l’occasione di applaudire uno spettacolo proveniente direttamente da Broadway.

La produzione italiana è affidata a Show Bees in collaborazione con David Zard.

Marco Rimmaudo
12 dicembre 2014

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook