Ultima settimana di programmazione per Spring Awakening. Non perdetelo!

Ultima settimana di programmazione per Spring Awakening. Non perdetelo!

In scena il rock musical più dirompente della stagione che vi travolgerà di emozioni

Spring awakening milanoIn scena dal al Teatro Menotti di Milano, il suo arrivo è stato salutato da pioggie ininterrotte che hanno allagato Milano, ma loro ogni sera sono stati sul palco per il loro pubblico e raccontare questa storia forte e piena di contenuti, che aprono ogni genere di dibattito.

Gli interpreti sono: Federico Marignetti, Arianna Battilana, Flavio Gismondi, Tania Tuccinardi
Paola Fareri, Renzo Guddemi, Vincenzo Leone, Francesca Brusati, David Marzi, Albachiara Porcelli, Andrea Simonetti, con la partecipazione di Gianluca Ferrato e Francesca Gamba.

Prima di andare in scena si erano tenuti una serie di appuntamenti mirati alla ricerca dei 64 swing che poi ogni sera (4 per replica), si alternano in sala, tra il pubblico per stimolarlo nei momenti più significativi dello spettacolo. Uno di questi appuntamenti è stato sul palco di Eataly Smeraldo all’inizio del mese di ottobre, dove questi giovanissimi artisti, hanno avuto la possibilità di esibirsi.

Spring-AwakeningSelezionati grazie alla collaborazione del Centro Professione Musica di Franco Mussida e a Musical the School diretta da Simone Nardini. Molti di questi ragazzi, giovanissimi e alcuni anche alla prima esperienza di palco, hanno avuto la possibilità di esibirsi sul palco di Eataly Smeraldo all’inizio del mese di ottobre.
I ragazzi sono:
Matteo Minerva, Mirco Guardino, Vittorio Ghiozzi, Gabriele Guglielmi, Michele Iacovelli, Marco Gabrielli, Igor Taboni, Andrea Semenzin, Gianluca Gallo, Andrea Colangelo, Gabriele Masi, Alberto Dossena, Stefano Aiolfi, Riccardo Carollo, Dominic Lorusso, Alessandro Fanizza, Davide Negletto, Alessandro Milone, Roberto Marraffa, Eugenio Di Giovanni, Mariano Jaime, Fabio Giusti, Marco Ligi, Luca Pozzar

Le ragazze sono:
Francesca Caputo, Michela Scandurra, Jessica LoRusso, Federica Ferro, Sabrina Stancanelli, Maddalena Luppi, Corinna Antona, Marlene De Giovanni, Jessica Trevisan, Andreina Grimaldi, Giulia Mangiacapra, Eleonora Bonanno, Cristina Virco, Maria Rita Licata, Elena Altamura, Justine Caenazzo, Grazia Lucia Politi, Maria Rosa dell’Oglio, Francesca Finardi, Marta Rizzioli, Beatrice Lucchetta, Shirin Abbasi, Claudia Mangini, Giulia Mattarella, Maria Sessa, Vittoria Lachi, Lara Melegari, Giulia Pellegrino, Giada Pasquali, Erika Zanchetta, Chiara Olgiati, Martina Gregori, Chiara Lucia Graziano, Barbara Giacchino, Nicoletta Pane, Federica Caroppa, Marina Tafuri, Lisa Paris, Marta Peluso, Elisa Agoni, Diletta Cianciotta, Marzia Daddi, Beatrice Maschi, Greta Bellintani, Anna De Bernardi, Marta Ratti, Valeria Citi, Chiara Galliani, Maria Carlotta, Viola Zanotti, Martina Vuoti, Laura Catarsi.

Spring-Awakening--Risveglio-di-Primavera-scenaSpring Awakening, lo spettacolo più dirompente della stagione, tra quelli del panorama musicale, è reduce del successo della passata stagione 2013/14 ed è tornata a Milano per accontentare il pubblico che non era riuscito a vederlo in quella occasione per poi preparsi ad incantare il resto dello stivale con il loro tour 2014/15.

Spring Awakening, riprende la controversa pièce teatrale di Frank Wedekind Risveglio di Primavera, pubblicata nel 1891 che molti ricorderanno, fu a lungo oggetto di censura per la scabrosità e la provocarietà dei temi.

I protagonisti sono un gruppo di adolescenti della Germania del diciannovesimo secolo alle prese con la scoperta della propria identità sociale, affettiva e sessuale. Come in ogni epoca lo scontro generazionale fa sentire il suo peso e, questi ragazzi, loro malgrado avranno un impatto forte con la moralità della società del loro tempo, scontrandosi con l’ipocrisia degli adulti che ancora oggi, in qualche modo è simile, nonostante gli abbattimenti del tabù, in primis quello sessuale.

Spring-Awakening-toccamiA rendere diverso, ricco e prezioso lo spettacolo ci pensa la band dal vivo, composta da musicisti milanesi, tutti selezionati tra allievi ed ex allievi del CPM di Mussida: Luca Galimberti – Violino e chitarra; Flavio Termine – Violoncello; Alessandro Salerno – Batteria; Fabio Longo – Basso e Contrabbasso; Filippo Bertipaglia – Chitarre; Giancarlo Vaccalluzzo – Tastiere.

Spring Awakening, che si ricorda è un’opera di Duncan Sheik e Steven Sater ha rappresentato per Broadway una vera e propria rivoluzione di genere, ed è di grande attualità sul dibattito sociale ancora forte ai giorni nostri sull’identità di genere. Lo spettacolo nell’edizione 2007 dei Tony Awards, ha ottenuto undici candidature, vincendo otto riconoscimenti tra i più importanti, oltre un Grammy Award per le migliori musiche.

Tratta dalla controversa pièce teatrale di Frank Wedekind Risveglio di Primavera, pubblicata nel 1891 e a lungo oggetto di censura per la scabrosità e la provocarietà dei temi, l’opera ha per protagonisti un gruppo di adolescenti nella Germania del diciannovesimo secolo alle prese con la scoperta della propria identità sociale, affettiva e sessuale, scontrandosi,  loro malgrado, con la moralità della società e con l’ipocrisia degli adulti.

Nel suo allestimento italiano Spring Awakening, con la regia di Emanuele Gamba e la direzione musicale di Stefano Brondi, ha saputo vincere la sfida di affrontare un musical sui generis con scene di nudo, abuso di minori, masturbazione, stupro, suicidio, però poi è capace anche di essere un inno alla vita, alla gioia,  aprendo alla speranza.

Il testo è stato tradotto in italiano, mantenendo però l’inglese per le canzoni, per poter trasmettere la straordinaria forza espressiva delle musiche originali. Rispetto al testo originale nell’allestimento italiano l’ambientazione della Germania di fine secolo è stata sostituita con l’Italia degli anni Trenta. Molto originali i richiami iconografici della scenografia, su cui spicca la grande lavagna per ricordare l’ambiente scolastico. I testi delle canzoni sono proiettati sullo sfondo e costituiscono un valido supporto affinchè le emozioni del pubblico vengano fortemente sollecitate.

Queste le date del tour dello spettacolo, dopo Milano sono:
2/7 dicembre 2014 Teatro Della Pergola – Firenze
12 dicembre 2014 Teatro Comunale di Carpi – Carpi
16/21 dicembre 2014 Teatro Stabile – Torino
10 gennaio 2015 Politeama Genovese – Genova
15 gennaio 2015 Teatro Nuovo Giovanni da Udine – Udine
22 gennaio 2015 Nuovo Teatro Verdi – Brindisi

INFO:
Biglietti: da 25 Euro
Orari spettacolo: martedì, giovedì, venerdì e sabato ore 20.30 | mercoledì ore 19.30
domenica ore 17.00

Sito web dello spettacolo: www.springawakening.it
Pagina Facebook: www.facebook.com/SpringAwakeningItaliaintour

 

 

Sebastiano Di Mauro
25 novembre 2014

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook