“Il Vizietto”, nuovo straordinario successo al Teatro Sistina

“Il Vizietto”, nuovo straordinario successo al Teatro Sistina

ViziettoDal musical al film, dal film al musical. Lo scorso 23 ottobre un pubblico caloroso ed entusiasta ha salutato il debutto del nuovo spettacolo musicale firmato dal regista, nonché direttore artistico del Teatro Sistina, Massimo Romeo Piparo. Tra scintillanti lustrini e coloratissime paillettes “Il Vizietto – La cage aux folles” ha registrato il tutto esaurito ed è stato accolto da una lunga serie di scroscianti applausi; applausi per i due protagonisti di punta, Marco Columbro ed Enzo Iacchetti, e per l’intero cast di eccellenti attori.

“Il Vizietto”, che vede narrare una commovente storia d’Amore (con la ‘A’ maiuscola), è forse uno degli spettacoli più amati al mondo. Note sono le numerose rappresentazioni di questa commedia che, prima di subire un adattamento cinematografico, era stata portata sul palcoscenico da Jean Poiret nel 1973 e replicata per cinque anni consecutivi al Palais-Royal di Parigi. Michel Serrault, uno dei due protagonisti maschili, aveva conservato il proprio ruolo anche nella versione cinematografica di riferimento in un salto diretto dal teatro alla pellicola, mentre il personaggio di Jean Poiret era stato affidato alla magnifica interpretazione di un indimenticabile Ugo Tognazzi. Al centro della vicenda troviamo la coppia sentimentale formata da Renato e dal suo compagno Albin: i due gestiscono uno sfavillante locale notturno per travestiti a Saint Tropez, dove Albin si esibisce come Drag Queen con il nome d’arte di ‘Zazà’. Renato ed Albin vivono insieme da oltre 20 anni, ed insieme hanno cresciuto Laurent, figlio di Renato, nato da una fugace relazione eterosessuale con una ballerina. La tranquillità della coppia viene improvvisamente messa in discussione quando Lauent annuncia di essersi fidanzato con la figlia di un politico reazionario e ultraconservatore. In occasione della visita dei futuri suoceri, Laurent desidererebbe che Albin non fosse presente per non fare cattiva impressione sul suocero. Da qui seguono una serie di esilaranti equivoci che troveranno la loro giusta conclusione in un piacevole finale a sorpresa.

Una sfida brillantemente portata a termine ed una ulteriore scommessa vinta quella di Massimo Romeo Piparo che porta in scena un grande lavoro di adattamento e regia per uno spettacolo che in America ha ottenuto uno straordinario successo negli anni ’80 e che nel 2010 ha vinto l’Oscar per il miglior Musical Revival. «Affrontiamo temi come l’omosessualità e le coppie di fatto in maniera schietta, chiara e divertente» spiega il regista artefice di innumerevoli altri successi nel tempio della commedia musicale italiana. «Nel musical sono evidenti due grandi questioni del nostro tempo. La politica che attacca gli omosessuali e gli omosessuali che rispondono con la parola Amore. Questo spettacolo serve anche a far luce sull’amore di cui sono capaci le coppie di fatto, a cominciare da quelle gay».

Massimo Romeo Piparo appone un nuovo brillante tassello alla sua carriera da regista teatrale e regala all’affezionato e sensibile pubblico del Sistina attimi di intensa emozione e di favolosa comicità. Meravigliosa la prova di Columbro e Iacchetti e parimenti eccezionale la performance dei 20 artisti che ballano sui tacchi a spillo coreografati da Bill Goodson e cantano con voce da soprano diretti dal maestro Emanuele Friello. Con le scenografie di Gianluca Amodio e i costumi di Nicoletta Ercole, “Il Vizietto” di Piparo si conferma sempre di grande attualità esaltando l’Amore di ogni genere e suscitando negli spettatori profonde riflessioni. Lo spettacolo resterà in scena fino a domenica 2 novembre.

Eleonora La Rocca
30 ottobre 2014

Info e prenotazioni: 06 4200711
[email protected]
www.ticketone.it
www.boxtickets.it
Teatro Sistina Via Sistina 129, Roma
www.ilsistina.it
www.facebook.com/teatrosistinaroma
www.twitter.com/teatrosistina

Botteghino
Da lunedì a sabato 10.00-19.00 orario continuato
Domenica 11.00-19.00 orario continuato
Biglietti
Poltronissima : € 44,00
Poltrona : € 39,50
Prima galleria : € 39,50
Seconda Galleria: € 34,00
Terza Galleria: € 34,00

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook