“Dirty Dancing”, cresce l’attesa per il debutto dello spettacolo dell’anno in prima nazionale assoluta

“Dirty Dancing”, cresce l’attesa per il debutto dello spettacolo dell’anno in prima nazionale assoluta

Gabrio-Gentilini-red-carpetSempre più vicino il debutto di Dirty Dancing, il musical che rievoca il film del 1987, diretto da Emile Ardolino ed interpretato da Patrick Swayze e Jennifer Grey. Presto i balli proibiti saranno in scena al Nazionale di Milano dal 9 ottobre al 28 dicembre 2014.

L’adattamento treatrale della favola hollywoodiana, dopo dieci anni di grande successo internazionale, di cui al momento non sono previste repliche in altre città italiane, sembra volersi attestare come campione d’incassi con oltre 40 mila biglietti venduti, confermando il gradimento del pubblico per questo genere di spettacoli, che come di consueto oramai aprono la stagione del Barclays -Teatro Nazionale di Milano.

Nella versione Italiana, prodotta da Wizard Production insieme a Banamas e Decò (le società che producono Zelig), la traduzione del testo originale di Eleanor Bergstein è di Alice Mistroni, mentre il regista associato è Simone Leonardi, chiamato in questo progetto dal produttore esecutivo e direttore artistico Federico Bellone, affiancato da Moira Piazza come direttore Casting, dal direttore di scena Pietro Paolucci e dal direttore tecnico Filippo Cattinelli Mele.

Il testo dei brani e le musiche sono originali e le sue note saranno eseguite da un’orchestra composta da 8 elementi, che accompagnerà dal vivo dando un ulteriore pregio allo spettacolo.

Gabrio-GentiliniGabrio Gentilini, uno splendido performer che in poco tempo con la sua freschezza di “bravo ragazzo” ha conquistato i primi posti nelle classifiche dei più quotati del panorama nazionale, ora con “Dirty Dancing” ritorna ad essere protagonista al Teatro Nazionale, dopo averlo visto nel ruolo di Tony Manero lo scorso anno con la “Febbre del Sabato Sera”, in “The Best Of Musical” “Macbeth Musical Tragedy”, “Mamma Mia!”, “ll Libro della Giungla” e “Sindrome da Musical”.

Alla conferenza stampa di presentazione tenutasi venerdì 19 settembre, Gabrio Gentilini era visibilmente commosso per questo nuovo ruolo e la stampa non aveva occhi che per lui, il quale con grande umiltà, virtù rara nel mondo dello spettacolo, aveva una risposta per tutti, esprimendo la profonda gratitudine per questa nuova opportunità di rimettersi in gioco con questa esperienza che sta per affrontare.

Anche noi di “2duerighe” lo abbiamo avvicinato sul red carpet per chiedergli:
Quali sono state, se ci sono state le difficoltà per calarsi nel panni di questo nuovo personaggio che ti appresti a portare in scena?
Gabrio premettendo di essere prima di tutto grato a chi sostiene i giovani come lui rispondeva:
“La difficoltà è che per questo personaggio serve un atteggiamento rilassato e se si vuole anche sensuale, perchè già naturalmente questo personaggio lo comunica. Egli ha un atteggiamento sicuro e con baby si sente a suo agio, ma nello stesso ci deve essere l’attimo in cui si vedono le sue fragilità perché, di fronte ad una ragazzina più piccola di lui bisogna rendersi vulnerabile. Quindi bisogna saper dosare queste due cose e non sempre è facile come a dirsi. Serve poi essere molto generosi perché è una storia d’amore che parla d’amore”

Ma ti è venuto spontaneo, perchè Gabrio Gentilini è così nella vita?
Si sicuramente e mi sento fortunato perchè Johnny, così come è stato Tony Manero nella “Febbre del Sabato Sera”, aiutano a tirar fuori in me quella parte più mordente e meno insicura. Sono contento di questa mia qualità perchè mi da la pressione giusta per affrontare ad esempio i provini, piuttosto che altre situazioni della vita. E poi, ripeto, rendermi vulnerabili quando sono in scena a me piace e questo personaggio me lo permette”.

“Dirty Dancing” arriva in Italia, in occasione dei 25 anni del film e l’attesa dei fan cresce ogni giorno di più aspettandosi le stesse emozioni che ha dato la pellicola con i suoi protagonisti che raccontano una storia d’amore tra la giovane Baby e l’affascinante maestro di ballo Johnny in un resort per vacanze. Una passione raccontata attraverso balli sensuali e indimenticabili coreografie tra cui la scena finale di “The Time Of My Life” rimasta indelebile nella memoria collettiva.

Sara-Santostasi-BabyPer questo Musical, prima versione assoluta in Italia, ci si aspetta le stesse emozioni e forse di più, potendo contare su un cast di performer scelto con la massima cura dalla produzione, tra cui appunto brillano Gabrio Gentilini nel ruolo di Johnny Castle e Sara Santostasi in quello di Frances “Baby” Houseman, per la prima volta nel ruolo di protagonista, dopo averla vista come attrice in numerosi spot pubblicitari film come “Uomini & donne”, “Amori & Bugie”, “I giorni dell’abbandono”, ma anche in diverse fiction di successo, tra cui “Don Matteo 4” è la sit-com “Chiamatemi Giò”, dove era la protagonista. Nel 2011 poi, in coppia con Umberto Gaudino, ha partecipato alla trasmissione TV “Ballando con le stelle”, facendosi apprezzare come ballerina.

Il resto del cast, scelto con la massima cura dal team creativo con la supervisione di Eleanor Bergstein,  è composto da nomi di tutto rispetto, tra cui spiccano i nomi di Giuseppe Verzicco e Mimmo Chianese, per averli visti già con ruoli importanti in altri spettacoli.

Per un assaggio di quelli che sarà lo spettacolo guardate sotto il nostro  video.

Questo l’elenco completo del cast 2014:

FEDERICA CAPRA   Penny Johnson
SIMONE PIERONI   Dr. Jake Houseman
MIMMO CHIANESE   Max Kellerman
IRENE URCIUOLI   Lisa Houseman
NATALÌA MAGNI   Marjorie Houseman
RODOLFO CIULLA   Neil Kellerman
MARCO STABILE   Billy Kostecki
RENATO CORTESI   Mr. Schumacher
RUSSELL RUSSELL   Tito Suarez
GIUSEPPE VERZICCO   Ensemble/Robbie Gould
ILARIA DE ANGELIS   Ensemble/Elizabeth
PASQUALE GIRONE  Ensemble/Jordan
CHIARA ROSIGNOLI   Ensemble /Vivian Pressman
ALDO ESPOSITO   Ensemble/Moe Pressman
LUCIA BLANCO   Ensemble
JOSÈ ANTONIO DOMINGUEZ   Ensemble
SARA MARINACCIO   Ensemble
GIUSY MESSINA   Ensemble
PAKY VICENTI  Ensemble
AZZURRA ADINOLFI   Swing
THOMAS SIGNORELLI   Swing/Dance Captain

Sebastiano Di Mauro
26 settembre 2014

INFORMAZIONI:
Barclays Teatro Nazionale: Via Giordano Rota 1 20149 Milano – ex Piazza Piemonte 12
Prezzi da 76 a 21 euro.
Biglietteria: orario 14-19 da martedì a domenica Tel. 02 00640888 www.dirtydancingmilano.it

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook