Stagione 2014-2015 Teatro Libero Milano, tutta da scoprire!

Stagione 2014-2015 Teatro Libero Milano, tutta da scoprire!

Stagione2014-2015-teatro-Libero-MilanoCompagnie che uniscono le loro forze per raccontare in maniera concreta la Milano di oggi. Un simpatico e divertente incontro con Corrado D’Elia e Corrado Accordino per presentare la stagione teatrale 2014-2015. Gli artisti parlano dei loro progetti e delle loro opere davanti ad un pubblico accogliente e curioso di vedere in scena i nuovi spettacoli.

Tante drammaturgie e tante novità pronte per essere assaporate e giudicate. Cosi continua il terzo anno del progetto TLLT che crea un forte legame tra le compagnie e permette di lavorare insieme con grande professionalità e stima reciproca. La stagione verrà aperta con Novecento di Alessandro Baricco, diretto ed interpretato da Corrado d’Elia.

La compagnia “La Danza Immobile” proporrà tre storie d’amore: “eLEVATI e LAVATI”, scritto e diretto da Paola Galassi, “Dell’amore e d’altri demoni”, di e con Corrado Accordino e “La morte balla sui tacchi a spillo” sempre di Corrado Accordino. La compagnia “Circolo Bergman” propone “Le affinità elettive” ispirato ad un classico della letteratura europea trasformato in una realtà contemporanea e “Lolita”, ispirato a uno dei romanzi del Novecento. Circolo Bergman scava nel profondo dell’emotività. La stagione continua con la Skenè Company Milano che porterà in scena nel periodo primaverile ” Fuochi “che parla di amore, solitudine e idolatria, “La notte che il nulla inghiottì la terra”,regia di Marco Merlini con Michele Bottini e “Rumori fuori scena”, regia di Claudia Negrin, una commedia brillante e intelligente che mette in evidenza il rappoto tra attori e registi dietro le quinte. Dopo l’apertura con Novecento seguirà ” Nunca Mas ” della compagnia Fenice dei Rifiuti. Una drammaturgia di Alessandro Veronese, il quale sarà al Teatro Libero anche a gennaio con lo spettacolo ” Sacrificio del fieno”. Tante altre compagnie come Chronos, la compagnia del Teatro Libero, Teatrouvaille, Merenda e Teatro Portland sono protagoniste della stagione. Compagnie che uniscono le loro forze per raccontare in maniera concreta la Milano di oggi.

Verrà proposto inoltre un thriller australiano “Speaking in togues” di Andrew Bovell. Attraverso il teatro gli artisti raccontano qualcosa di molto difficile e c’è chi riesce ad unire la scienza al teatro creando un dittico importante dove la parte umana incontra quella fisica della scienza. (“Il principio dell’incertezza”). Una gran bella sfida sarà proposta al Teatro Libero. Riuscirà ad accoglierlo? Loro sono pronti.

Informazioni:
Teatro Libero è un luogo raccolto che il pubblico ama definire informale e cordiale, inserito nel vivace contesto della zona Navigli di Milano.
È una sala suggestiva, sospesa in cima ad uno stabile di via Savona, uno spazio confortevole e all’avanguardia dal punto di vista tecnico, un teatro che si è saputo distinguere e affermare negli anni nel panorama culturale milanese grazie ad un’organizzazione giovane, sempre pronta ad investire verso nuove idee e nuovi linguaggi.

Per tutti i dettagli sugli spettacoli della Stagione, orari e prezzi,  consultare il sito www.teatrolibero.it

Francesca Febbo
24 settembre 2014

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook