Teatro Libero: terminata la rassegna Liberi D’Estate si preannuncia una nuova stagione teatrale ricca di successi

Teatro Libero: terminata la rassegna Liberi D’Estate si preannuncia una nuova stagione teatrale ricca di successi

nascondigli-rassegna-liberi-destateAnche quest’anno è appena terminata la rassegna estiva dal titolo: LIBERI D’ESTATE, presentata al Teatro Libero per tutti gli amanti del teatro che restano in città.

L’iniziativa è nata dalla voglia di dare al pubblico milanese la possibilità di godersi uno spettacolo anche d’estate, quando solitamente i teatri chiudono; l’apertura straordinaria si è conclusa il 2 agosto e hanno partecipato alla rassegna spettacoli davvero interessanti .

Uno di questi è stato Nascondigli della compagnia Fenice dei Rifiuti (30 e 31 luglio), una storia che narra di violenze e di un amore non convenzionale.

L’opera teatrale è stata scritta e interpretata da Michela Giudici e da Alessandro Veronese, la storia: Benjamin è il portiere della New Team, uno dei protagonisti della serie Holly e Benji, mentre Violetta Castillo è un’adolescente conosciuta come Violetta, la protagonista della telenovela argentina, tanto amata dalle adolescenti.

Benji e Violetta per l’anagrafe si chiamano Michele e Alessandra e nella vita reale vivono all’interno di un reparto psichiatrico, legati da un sincero amore. 

nascondigli-teatro-liberoIl problema è che Michele è molto più adulto della piccola Alessandra che ha solo quindici anni, ma la loro non è una storia di pedofilia ma di amore, quell’amore che Alessandra non ha mai avvertito, se non da un padre violento che l’ha stuprata.

Tutto quell’amore che nessuno le ha donato Alessandra l’ha trovato in Michele; mentre tutto il mondo si ostina a cercare la normalità, i due personaggi si rendono conto di non poter vivere senza la propria follia tanto che i “Nascondigli” spiegano che il nascondiglio peggiore è se stesso.

Un’opera di grande impatto scenico, una trama triste e inquieta ma che presenta una valenza positiva: la voglia di credere ancora, di poter cambiare, di poter non rispondere all’odio con altro odio.

Un successo quindi, per quest’ultima rassegna estiva del Teatro Libero che riaprirà a Settembre con una nuova entusiasmante programmazione, a questo link http://www.teatrolibero.it/news/la-stagione-2014-2015 è possibile visionare tutta la programmazione della stagione 2014-215 : non mancate!.

di Lucia Arezzo
6 agosto 2014

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook