Si aspetta “Una botta di Fortuna” per andare in scena

Si aspetta “Una botta di Fortuna” per andare in scena

una-botta-di-fortunaSpesso di dice “ci vorrebbe una botta di fortuna” e tutti sappiamo quanto ciò sia vero, perchè essere bravi, essere belli non sempre basta, se non ti trovi al posto giusto al momento giusto.

Cinzia Danelli, insieme con Claudia Grohovaz, partendo da questo modo di dire, nato dalla saggezza popolare, ne hanno scritto uno spettacolo che trova il suo pregio nelle musiche, perchè lo scopo, secondo l’idea di Cinzia, è quello di rendere omaggio ad uno dei più grandi gruppi del panorama musicale italiano, I POOH!

La storia raccontata da “Una botta di fortuna” rappresenta una favola moderna e come tutte le favole ha una sua morale, adatta a tutti, grandi e piccoli, amanti dei Pooh e non.

La sceneggiatura, è di Claudia Grohovaz che, con gusto e competenza, ha inserito i brani della discografia dei Pooh, per dare il giusto tocco di ironia nei momenti più divertenti, ma nulla è lasciato al caso. Così ritroveremo il giusto tocco di malinconia negli attimi di riflessione dei personaggi, ma anche una buffa dichiarazione d’amore nascosta con “Dimmi di sì” e per dare la giusta enfasi alla malinconia di una moglie che vuole salvare il suo matrimonio, ecco “Noi due nel mondo e nell’anima”.

La storia narrata poggia su una delle credenze più diffuse, secondo la quale ognuno di noi ha un angelo custode che ci protegge. C’è chi ci crede e chi no, ma la domanda che ci si pone è: cosa dovrebbe fare un angelo custode?

Tutto inizia in Paradiso, dove troviamo Santo Stefano alle prese nel distribuire gli angeli custodi sulla terra per cercare di migliorare la situazione di crisi che tutti stanno vivendo. L’ultimo angelo arrivato ha anche lui la sua missione da compiere aiutato da strumenti moderni insoliti: un bancomat e un telefono cellulare.

Siamo a Roma in una comune famiglia italiana alla prese con la crisi economica e tutto ciò che deriva da essa. Ma qualcosa di sconvolgente travolgerà la vita di queste persone e del nostro protagonista, Pietro. Qualcosa che cambierà completamente la vita di questa famiglia… ma non tutto è come sembra! Quello che cambierà davvero la vita di queste persone, lo scopriranno solo dentro ad un sogno!

Beh, i sogni devono trovare la sua realizzazione e quindi sarà per “Una Botta di fortuna”, che potrà andare in scena, grazie ad una produzione o una compagnia, anche amatoriale, che creda in questa favola e la voglia portare su un palco.

Non possiamo che augurare che ciò avvenga e che questo sogno diventi realtà, per poter applaudire a questo spettacolo, nato dalla passione e dalla voglia di cantare brani che fanno parte della storia della musica italiana.

Per informazioni:
[email protected]
https://www.facebook.com/unabottadifortuna

Redazione Spettacolo
01 giugno 2014

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook