Le Regine. Elisabetta I Vs Maria Stuarda all’Oscar di Milano

Le Regine. Elisabetta I Vs Maria Stuarda all’Oscar di Milano

Le-Regine-OscarArriva l’ultimo appuntamento del progetto DonneTeatroDiritti al Teatro Oscar di Milano con una prima assoluta “LE REGINE. Elisabetta I Vs Maria Stuarda” tratto dalla Maria Astuarda di Schiller per la regia di Alberto Oliva e la drammaturgia di Paolo Bignamini in scenadall’8 al 25 maggio (ad esclusione del 13 maggio).

Una tragedia storica, un conflitto di potere tra due donne, un intricato dramma romantico. C’è tutto questo nella Maria Stuarda di Schiller, ma c’è anche dell’altro. Tolto ogni appoggio romantico, ogni sostegno, ogni coordinata, resta una storia umana, “troppo umana”. Cose di uomini. O ancora, più duro: cose di donne, che non hanno tempo, non hanno spazio. Lo spettacolo vedrà contrapporsi sulla scena la grandezza dello scontro tra queste due straordinarie Regine e la loro bruciante verità umana: due modi di essere donne al potere.

Sul palco a vestire i ruoli delle regine saranno rispettivamente Maria Teresa D’Aquino e Annig Raimondi, in una sfida teatrale non indifferente, uno stretto dialogo a due in cui le regine si scontreranno ammettendo il male che si sono inferte mentre erano ancora in vita.

Salti temporali da un’epoca all’altra, dinamiche nei rapporti tra le due che si approfondiscono, fantasmi, proiezioni di donne che sono state potenti ma anche fragili, o forse solo due donne, due attrici, che si fanno carico di una storia attraverso le epoche e ne raccontano le dinamiche umane.

LE REGINE:
Elisabetta I
Tudor (1533-1603) fu regina d’Inghilterra e d’Irlanda dal 1558 fino alla sua morte. Figlia di Enrico VIII e di Anna Bolena e talvolta chiamata la Regina Vergine, Elisabetta ebbe un lungo regno: la sua politica di pieno sostegno alla Chiesa d’Inghilterra, provocò forti tensioni religiose e vi furono parecchi tentativi di congiure contro di lei, in cui fu coinvolta anche la cugina Maria Stuarda che ella fece giustiziare. La sua epoca, denominata età elisabettiana, fu anche un periodo di straordinaria fioritura artistica e culturale: William Shakespeare, Christopher Marlow, Ben Jonson, Edmund Spenser, Francis Bacon sono solo alcuni degli scrittori e pensatori che vissero durante il suo regno.

Maria Stuarda(1542 – 1587), fu regina di Scozia dal 1542 al 1567, regina consorte di Francia dal 1559 al 1560 e regina d’Inghilterra per i legittimisti inglesi dell’epoca che non riconoscevano Elisabetta I come legittima erede di Enrico VIII. Quella di Maria Stuarda fu una vita che iniziò e finì tragicamente. Scappata dalle guerre anglo-scozzesi, alla morte del primo marito, il re di Francia Francesco II, Maria Stuarda tornò in Scozia, dove l’attendeva lo scontro con la nuova religione calvinista. Scappata in Inghilterra, pensava di poter essere aiutata dalla regina protestante Elisabetta I d’Inghilterra, sua cugina, che invece la imprigionò per quasi vent’anni. Divenne il fulcro e l’anima del cattolicesimo inglese e molti complotti furono organizzati in suo nome per assassinare Elisabetta. La sua esecuzione fu un duro colpo all’autorità divina dei sovrani: per la prima volta nella storia una “regina consacrata da Dio” fu giudicata e condannata a morte.

Teatro Oscar
Dall’8 al 25 maggio 2014 (escluso 13 maggio 2014)
Progetto DonneTeatroDiritti
LE REGINE. Elisabetta vs Maria Stuarda

da Maria Stuarda di Friedrich Schiller
prima assoluta

Drammaturgia Paolo Bignamini
Regia Alberto Oliva
Con Maria Eugenia D’Aquino, Annig Raimondi
Musiche Maurizio Pisati
Costumi Ilaria Parente
Scene Giuseppe Marco di Paolo
Disegno luci Fulvio Michelazzi
Assistente alla regia Giorgia Bari
Collaborazione Riccardo Magherini
Produzione PACTA . dei Teatri
Spettacolo inserito nell’abbonamento ‘Invito a Teatro’

Paolo Marco Rimmaudo
8 maggio 2014

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook