Shakespeare, streghe, ribelli e altre passioni al Piccolo Teatro Studio

Shakespeare, streghe, ribelli e altre passioni al Piccolo Teatro Studio

streghe--ribelli--altre-passioni-foto-MarascoTerminate le due settimane di recite autunnali, viene riproposto al Teatro Studio l’opera dal titolo: Shakespeare, streghe, ribelli e altre passioni, prodotto dal Piccolo Teatro di Milano.

Questa volta l’epilogo del Macbeth sarà visto dal punto di vista delle streghe, una versione originale della storia, una grande interpretazione  di 3 personaggi che riescono a creare sorprese e emozioni in una favola nera.

Viene riproposta la storia di Shakespeare raccontata dagli esseri fatati, in un mondo dove ogni parte ne è popolato, esseri che condividono segreti, nascite e morti della popolazione.

Queste magiche creature si avvalgono del diritto di utilizzare a proprio piacimento risorse e esseri umani, eppure la sensibilità dell’autore riesce a mostrare che questi esseri magici hanno anche una parte buona e che, l’apparente responsabilità delle orribili streghe della follia umana, in realtà dipende unicamente dagli esseri umani.

Shakespeare-streghe-foto-MarascoQuesta volta le tre protagoniste “demoniache”” sono state gentilmente imbrigliate tra storie di guerra e lacrime, di gioia e nascite e continuano a ripetere: “Parla, chiedi, risponderemo”… e rispondendo purtroppo o per fortuna, dicono sempre la verità.

Uno Shakespeare rivisitato dal punto di vista delle anime oscure: basta eroi, largo ad altri personaggi; a quelle donne, le cosiddette streghe abituate a interrogare gli esseri fatati per condividere i segreti degli umani.

Ma poi è arrivata la caccia alle streghe, un periodo nel quale Shakespeare è immerso, tanto che re Giacomo I, sovrano dell’epoca è anche l’autore di un testo teorico sullo stesso argomento: ‘La Demonologia’.

Voltaire ha affermato: “Le streghe hanno smesso di esistere quando noi abbiamo smesso di bruciarle. In realtà continuano ad accendersi roghi per chi è diverso e intimorisce i potenti. Le streghe, quelle vere, se la ridono di gusto”, un pensiero che descrive egregiamente la poetica dello spettacolo.

Uno spettacolo assolutamente da vedere: ottima la scenografia, egregia l’interpretazione dei personaggi, originale la rivisitazione dell’opera: consigliato.

di Lucia Arezzo
4 aprile 2014

Info:
Shakespeare, streghe, ribelli e altre passioni
Dal 2 al 13 aprile 2014
Piccolo Teatro Studio (via Rovello 2)
Biglietti: platea 25 euro, balconata 22 euro
Durata dello spettacolo: un’ora e 20 minuti
Per maggiori informazioni: www.piccoloteatro.org

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook