Natale sulle punte con lo “Schiaccianoci” e il “Lago dei Cigni” al Teatro Arcimboldi

Natale sulle punte con lo “Schiaccianoci” e il “Lago dei Cigni” al Teatro Arcimboldi

Il lago dei cigniMilano natalizia, Milano danzante. Si sa, la città meneghina è ben predisposta a vestirsi della magia di Natale nel mese di dicembre e ci riesce sempre bene. Per questa stagione, infatti, sono molti i teatri milanesi che propongono, a partire dal mese di dicembre fino alla prima settimana di  gennaio, diversi spettacoli del repertorio classico, con particolare riferimento a quelli che vengono considerati i “Balletti di Natale” per eccellenza come lo “Schiaccianoci” e il “Lago dei Cigni”.

Ad ospitare i primi spettacoli che si vestono della magia natalizia sarà, da questa sera, il Teatro Arcimboldi di Milano con i due capolavori del repertorio classico: il 17 e il 18 dicembre con il “Lago dei cigni”, mentre “Schiaccianoci” andrà in scena il 19 dicembre. Il lago dei cigni è l’opera più famosa e affascinante tra i capolavori del balletto classico. L’allestimento proposto dal Saint-Petersburg state ballet, con la direzione artistica di Ludmila Bragina, mantiene viva in esso la forza della coreografia originale di Petipa e Ivanov, accompagnata dalla maestosa musica di Čajkovskij. In scena, suggestivi pas de deux, pas de trois e danze di gruppo raccontano la romantica storia del principe Siegfried, uomo spaesato dai sentimenti, che si trova di fronte al non facile dilemma dell’amore eterno e angelico per il cigno bianco, Odette, e la sensualità emblematica del cigno nero, Odile, che lo seduce con l’inganno.

E dopo averci emozionato con Il lago dei cigni, la straordinaria e prestigiosa compagnia di San Pietroburgo e il suo cast internazionale di ballerini è orgogliosa di proporre per la prima volta in Italia con Lo schiaccianoci, il balletto classico della migliore tradizione russa, nella sua versione completa in due atti. La musica sognante e fantasiosa di Čajkovskij racconta della vigilia di Natale che il borgomastro di Norimberga decide di festeggiare attorno all’albero con la moglie e i due figli, Clara e Fritz. Drosselmeyer, un misterioso personaggio, tra numeri di magia e atmosfere oniriche, quella notte regala a Clara uno schiaccianoci di legno a forma di soldatino, con il quale, al termine della sontuosa festa, Clara, felice, si addormenta stringendolo tra le braccia. La magia farà volare la piccola in un mondo fantastico, dove il suo schiaccianoci si trasformerà in un bellissimo principe e l’emozione e la romanticità dell’interpretazione di un sogno riempirà la scena della notte di Natale.

Teatro degli Arcimboldi
Viale dell’Innovazione, 20 – 20126 Milano
Tel. 02.64.11.42.212/214
www.teatroarcimboldi.it
www.ipomeriggi.it/facebook
www.youtube.com/teatroarcimboldi
Biglietteria Ticketone www.ticketone.it

Biglietti da € 30,00 a € 55,00 (+ prevendita)

Sono previste riduzioni per giovani, gruppi e anziani

 Sonia Carrera
17 dicembre 2013

 

 

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook