Al Carcano di Milano i Mummenschanz: la linguistica del silenzio e del movimento

Al Carcano di Milano  i Mummenschanz: la linguistica del silenzio e del movimento

Carcano- Milano- MummenschanzDal 26 novembre a domenica 1 dicembre 2013 al Teatro Carcano di Milano, si esibiscono  i Mummenschanz con la loro particolare forma d’arte. Si va per curiosità, per divertirsi ma ci si accorge presto, di quanto piacere ci possa essere nello scoprire fino a dove si può spingere il linguaggio del corpo e il talento per esprimerlo. Ci sono movimento, danza, risate, ma soprattutto gioia e sintonia con la vita. La musica è assente, ma gli attori usano il corpo come fosse uno strumento musicale e le loro note si propagano oltre il corpo.  Ecco che forme fantastiche, talvolta gigantesche, talvolta piccole, talvolta lingue di luce o rettangoli di stoffa, oggetti della vita quotidiana, prendono vita sul palco. Si muovono, guizzano, si arrabbiano, ridono e…piano piano svaniscono. Ecco dei tubi giganti, animati, quasi grossi lombrichi che dapprima strisciano, poi saltano, ammiccano, si baciano. O figure geometriche altere, che da sole riescono solo ad incedere con arroganza sul palco ma che insieme, danno vita a geometrie piramidali, colorate e fantasiose. Od un pallone enorme etereo, color rosa, che un dispettoso tubo giallo lancia verso il pubblico.
Il gruppo torna al Carcano a più di trent’anni dalla prima volta, per festeggiare i suoi 40 anni di attività con lo spettacolo pensato per l’occasione e diretto da Floriana Frassetto e Bernie Schürch. Fondati nel 1972 a Parigi, da Philipp Egli, Andres Bossard e Floriana Frassetto, in soli dieci anni raggiungono il successo internazionale. Il loro repertorio, da semplice ricerca sulla maschera e sulla commedia, si ampia sempre più, mantenendo inalterata la linguistica del silenzio. Nel 2012 compiono 40 anni, un anniversario importante che l’ensemble svizzero ha celebrato con i suoi spettatori in tutto il mondo. Il tour del quarantesimo ha avuto inizio a Zurigo, e, grazie  all’enorme successo dei 170 spettacoli realizzati, ha proseguito negli Stati Uniti (New York City, Boston, Tucson, Chicago, Buffalo) continuando nel 2013 a Roma, Parigi, Colonia, Vienna, Stoccarda. Il gruppo è conosciuto nel mondo intero.
Oltre a Floriana Frassetto, “artigiana della fantasia”, interprete e coautrice di tutto il repertorio, fanno attualmente parte della compagnia: Raffaella Mattioli, coreografa, interprete del repertorio dal 2000; Pietro Montandon, attore teatrale e televisivo, con i MUMMENSCHANZ dal 2008; Philipp Egli, danzatore, coreografo, interprete dal 2012 del ruolo di Bernie Schürch;  Dino “Chico” De Maio, direttore tecnico e musicista, con la compagnia dal 1981; Jan Lukas, light designer e direttore tecnico della compagnia dal 2007.
Spettacolo per grandi e piccoli che non hanno smesso di sorprendersi.
Ricordiamo che oggi, 27 novembre,  alle 17  i MUMMENSCHANZ incontrano il pubblico milanese.
INFO:
Teatro Carcano – corso di Porta Romana, 63 – 20122 Milano
www.teatrocarcano.com – [email protected]
Orari feriali ore 20,30 – sabato 30/11 ore 15,30 e ore 20,30 – domenica ore 15,30
Prezzi poltronissima € 34,00 – balconata € 25,00 – Bambini € 15,00/13,50
Per informazioni e prenotazioni 02 55181377 – 02 55181362
Prevendite on-line www.vivaticket.it; www.ticketone.it; www.happyticket.it

Raffaella Roversi
27 novembre 2013

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook