In scena al Teatro SalaUno di Roma l’ultimo capolavoro della trilogia di drammi di Federico Garcia Lorca

In scena al Teatro SalaUno di Roma l’ultimo capolavoro della trilogia di drammi di Federico Garcia Lorca

Garcia LorcaEsistono persone dall’animo puro e gentile, ragazzi dal cuore immenso pronti ad investire il proprio tempo e le proprie energie nella realizzazione di progetti il cui obiettivo ha un valore che trascende il mero interesse economico. Un esempio ne sono i ragazzi della compagnia teatrale “TeatroSenzaTempo Accademia di Arti Drammatiche” che, in occasione della manifestazione culturale “115 anni di Federico Garcia Lorca“, hanno portato in scena la trilogia di drammi scritti dal celebre poeta andaluso per poi devolvere in beneficenza ai bambini malati di diabete ed in cura presso il Policlinico Tor Vergata di Roma l’intero incasso degli spettacoli. Dopo il successo registrato da “Nozze di Sangue” e “Yerma” il 14 novembre (ed in replica il 18 ed il 25 dello stesso mese) l’eclettico regista Antonio Nobili porta sul palcoscenico del Teatro SalaUno di Roma l’ultimo dramma della trilogia di Lorca, “La casa di Bernarda Alba“.
La storia, ambientata in Andalusia (terra d’origine del romantico e rivoluzionario poeta), narra del feroce dispotismo di Bernarda Alba che, in seguito alla morte del marito, impone il lutto alle sue cinque figlie impedendo loro di uscire ed intrattenere rapporti con il sesso opposto. Ecco che torna a farsi vivo il sempre presente tema della chiusura mentale e dell’arretratezza culturale che dominano il tempo di Lorca; sotto accusa è messo un sistema sociale ottuso e patriarcale che questa volta vede dominare la presenza tirannica di una madre che pretende di gestire la vita delle sue cinque figlie femmine, costringendole a vivere in uno stato di clausura. Sarà la più giovane di esse a tentare di opporsi al dominio matriarcale pagando a caro prezzo questo gesto di coraggiosa ribellione.
L’impronta personale del regista è chiaramente ravvisabile fin dall’ingresso del pubblico in sala, il quale si trova davanti ad una composizione di corpi piegati su se stessi e vestiti di nero per la veglia funebre del marito defunto di Bernarda. Con Micaela Bonito, Andrea Guerini, Marco Fioravante, Martina Mastroianni, Margherita Caravello, Alessia Sala, Lily Lauria, Lorenza Sacchetto, Sara Signoretti, Mary Ferrara, Alessia De Martino, Martina Milani e Riccardo Merlini, “La casa di Bernarda Alba” vi aspetta al Teatro SalaUno di via di Porta San Giovanni, 10.

Eleonora La Rocca
31 ottobre 2013
Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook