L’Elfo Puccini nonostante i suoi 40 anni ha ancora “Molto da scoprire” e da farci scoprire

L’Elfo Puccini nonostante i suoi 40 anni ha ancora “Molto da scoprire” e da farci scoprire

elfo-puccini-13.14Il Teatro Elfo Puccini di Milano ha presentato il cartellone per la prossima stagione 2013/2014: “Molto da scoprire”, con  quarantaquattro spettacoli, comprese quattro vetrine dedicate ad artisti e gruppi (secondo una formula inaugurata già nella stagione appena conclusa), più il festival MilanOltre e le Nuove storie. Ma cosa resta oggi di questo teatro,  del pizzico di incoscienza giovanile che ha dato vita al collettivo teatrale negli anni successivi al 68, del rigore  e della ricerca artistica che lo ha portato ad essere precursore di nuovi linguaggi e forme? Nonostante i suoi quarant’anni, tutto permane. Niente nostalgia, ma rigore e coerenza ed il piacere di lavorare ancora insieme, di vivere il teatro come pratica di vita, cercando risposte alle incertezze di oggi, nella drammaturgia contemporanea. Apre la stagione Frost/Nixon di Peter Morgan, dal 18 ottobre al 10 novembre. Ferdinando Bruni (Frost) ed Elio De Capitani (Nixon), si danno appuntamento per un duello scenico intenso. Nucleo della pièce è l’intervista che l’anchorman David Frost fece nel 1977 a Richard Nixon, terminata con la confessione dell’ex Presidente – mai ottenuta prima – sullo scandalo del Watergate e sui limiti morali del potere.
La mia vita era un fucile carico (dal 22 ottobre al 3 novembre) spettacolo sulla poetessa Emily Dickinson di Elena Russo Arman, accompagnata dalla chitarrista Alessandra Novaga, con la quale condivide la personale ricerca sul rapporto parola-musica. Morte di un commesso viaggiatore (dal 10 gennaio al 2 febbraio) di Arthur Miller, dove il protagonista  non riesce più a illudersi e illudere e vedendo sgretolarsi il castello di grandi sogni e di piccole bugie che ha faticosamente costruito, si suicida; Le Madri Atroci, scritto da Sandrone Dazieri con l’adattamento e regia di Sergio Ferrentino, una produzione Fonderia Mercury che è
drammaturgia radiofonica, cioè storie concepite espressamente per l’oralità, narrate da suoni e da parole; si continua con la ripresa della Discesa di Orfeo diTennessee Williams diretto da De Capitani (dal 28 aprile al 18 maggio) o con i racconti Raymond Carver in Per favore niente eroi ( dal 4 al 9 Marzo).
E un po’ di classici: in primo luogo La leggenda del grande inquisitore, rivisitata da Umberto Orsini per la regia di Pietro Babina (dal 5 al 18 maggio) e il suo dramma sulla libertà; Goldoni secondo Antonio Latella ne Il servitore di due padroni (18/30 marzo); o ancora Aspettado Godot protagonisti Natalino Balasso e Jurij Ferrini (dall’11 al 17 novembre); L’impresario delle Smirne secondo Roberto Valerio (dal 12 al 24 novembre) e Orlando (dal 4 al 9 febbraio) ripreso da Marco Baliani che sarà in scena con Stefano Accorsi; senza contare la ripresa di Alice underground (7/31 dicembre), cartoon teatrale firmato da Bruni e Frongia.
Uno sguardo sulla storia recente, nella Jugoslavia di Tito con Goli Otok, (dall’1 al 13 aprile); Lingua Imperii del gruppo Anagoor (dal 14 al 19 gennaio) e Aldo morto di Daniele Timpano – corrosiva riflessione sul rapimento Moro di un artista nato nel 1974 (dal 24 febbraio al 2 marzo).
Il programma sembra interminabile, cosi pieno di momenti carichi di riflessioni, stimoli e divertimento.
Ricordiamo ancora alcuni spettacoli capaci di disorientare forse lo spettatore più posato ma di nutrire quello che cerca un pizzico di spregiudicatezza: “Radio da vedere” di Milano Audiodays (dal 5 al 9 novembre),  La merda di Ceresoli/Gallerano (12/17 novembre), Orfani dei giovani di Kronoteatro (28 gennaio/2 febbraio);Invidiatemi come io ho invidiato voi (18/23 febbraio) di Tindaro Granata.
C’è da sbizzarrirsi nel consultare il cartellone della prossima stagione sul sito www.elfo.org e ancora “Tanto da scoprire”!

Raffaella Roversi
28 giugno 2013

Teatro Elfo Puccini, Corso Buenos Aires 33 – Tel. 02 00 66 06 06
Orario Estivo Biglietteria:
Fino Al 5 Luglio Lunedì – Sabato 10:30/19:30
Dal 6 Al 12 Luglio Lunedì – Venerdì 14:30/17:30

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook