Radio Parenti, la visione evoluzionistica del Teatro Parenti

Radio Parenti, la visione evoluzionistica del Teatro Parenti

Radio Parenti è l’emittente radiofonica on line dal 22 maggio 2021 sulla piattaforma digitale del Teatro Franco Parenti di Milano. Intreccia nuove produzioni, podcast e contenuti rielaborati dell’archivio del Teatro. Ci sono conferenze, incontri, musica, lectiones magistrales: insomma, tutte le anime del teatro!

Il palinsesto giornaliero prevede 4 cicli da sei ore replicabili e non registrati in studio. Una radio liquida, libera, un flusso continuo di contenuti tra radiodrammi, interviste, rubriche, gioielli di repertorio, speciali dal dietro le quinte.

Radio Parenti è, cronologicamente, l’ultima creatura nata dalla sperimentazione pirotecnica della direttrice del Teatro Parenti, Andrée Ruth Shammah, per amplificare la prospettiva del fare teatro.

Radio Parenti: frutto di una visione evoluzionistica

C’è in questo storico teatro milanese, aperto nel 1972, una sorta di visione evoluzionistica direi darwiniana. Il Parenti infatti si adatta al mutare delle condizioni in un gioco continuo di imprevedibilità che diventa motore della sua stessa evoluzione.

Perchè qui, come in natura, l’evoluzione si basa su relazioni cooperative, collaborative, di simbiosi tra soggetti diversissimi tra loro. E la diversità individuale e progettuale diventa centro propulsore di crescita e evoluzione.

Lo abbiamo già visto con la ristrutturazione del Complesso Caimi e la conseguente creazione del magico spazio dei Bagni Misteriosi; con l’utilizzo creativo, quasi una cooptazione funzionale, della sua splendida piscina trasformata, con una piattaforma galleggiante, in un palco acquatico; con la creazione della palazzina per gli artisti e della biblioteca; col giardino delle rose, ora in piena fioritura.

Lo vediamo adesso con Radio Parenti dove sono coinvolte figure molto diverse: il Direttore Responsabile è un volto noto nel panorama del giornalismo italiano: Christian Rocca. Il Partner tecnico per la produzione audio e radio è BVMEDIA , azienda leader del settore broadcasting. Il project manager Roberto Zeccara, si è occupato del coordinamento del canale e della produzione dei contenuti radiofonici.

Tra le altre collaborazioni ricordiamo: per la musica Gianni Gualberto Morelenbaum, La Società del Quartetto o Il giardino musicale di Matteo Ceccarini. Per Teatro e vita le pillole di Filippo Timi @Timi – Attimi, e quelle di Andrée Shammah Keywords. Per la storia e la filosofia, dalle 21 virtù ambrosiane di Marco Garzonio a Massimo Cacciari, Umberto Galimberti sull’identità di genere e la crisi pandemica come occasione per un cambiamento, Senza paura a cura di Federico Ferrari in dialogo, fra gli altri, con Jean Luc Nancy e Massimo Recalcati. E ancora riflessioni sulla società con Piergaetano Marchetti, Philippe Daverio, Mario Furlan fondatore dei City Angels, Jean Blanchaert, Gianfranco Bosisio, Marco Manzoni e tante altre voci.

Radio Parenti: sostieni il progetto

In questa fase iniziale delicata, Radio Parenti ha bisogno della partecipazione di tutti coloro che hanno reso possibili le grandi imprese di questi anni e di tutti coloro che la ascolteranno e ne saranno conquistati. Chi vorrà sostenere il progetto potrà immergersi nel mondo di Radio Parenti.

Donare è facile, è possibile farlo direttamente dal sito e recuperare il 65% della donazione grazie ad Art Bonus

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook