Non solo Prosa : la stagione 2013/2014 al Teatro Carcano di Milano

Non solo Prosa : la stagione 2013/2014 al  Teatro Carcano di Milano

CarcanoSino a qualche anno fa, le presentazioni delle nuove stagioni teatrali, erano uno spettacolo. Attori, registi, direttori artistici davanti a stampa ed eventualmente al pubblico affezionato, presentavano, in parte recitando tra il divertito e il divertente, il futuro cartellone.
Oggi in molti teatri qualcosa è cambiato. In questi spazi dove ci si ostina a fare cultura, dove si vuole liberare la parola dal mercimonio e l’incontinenza in cui è caduta, c’è un rigore “nuovo, anzi antico”, una responsabilità, una coerenza lontana dalle classificazioni amministrative imposte loro dai politici.  Il teatro quando è Teatro, prima di sentirsi  ente pubblico o privato,  si sente “pubblico”, di tutti i cittadini come la res pubblica e per questo  è parte integrante della bellezza civica della città.
È in questa cornice che Marina Bonfigli direttrice artistica, Riccardo Pastorello direttore delle produzioni e Nicoletta Rizzato amministratore unico della società che gestisce il Carcano, hanno presentato la nuova stagione 2013/2014.
Ma non aspettatevi un programma triste, anzi….
Undici titoli di prosa, uno spettacolo di mimo, due balletti, due operette, un musical, due spettacoli per bambini, oltre alle Iniziative Culturali, compongono il ricco cartellone 2013/14 del Teatro Carcano. Tra le proposte più stimolanti quattro grandi classici in allestimenti insieme fedeli e innovativi: Otello e Antonio e Cleopatra di Shakespeare, L’avaro di Moliére e Menecmi di Plauto; la doppia presenza di Lella Costa in Ferite a Morte, monologhi sulla tragedia del femminicidio, e nell’attesissimo nuovo spettacolo Nuda proprietà; i leggendari mimi Mummenschanz nello spettacolo del quarantennale; divertenti commedie di ieri e di oggi come Cani e Gatti con Luigi de Filippo, La Brocca Rotta e a Piedi nudi nel Parco; le produzioni Carcano, Sei personaggi in cerca d’autore e La Coscienza di Zeno.
Le Iniziative Culturali comprendono La Città che Vorrei, tre incontri serali su temi di interesse socio-culturale di Andrea Boitani ad ingresso libero; TeatroinMatematica con un nuovo spettacolo sul calcolo infinitesimale; L’infinito Giacomo, ritratto inedito di Giacomo Leopardi con Giuseppe Pambieri; due incontri pomeridiani su Otello e Antonio e Cleopatra a cura di Enrico Groppali ad ingresso libero.
Non solo, ma perché tutti possano gioire del teatro si è pensato ad una nuova formula per l’abbonamento ad  8 spettacoli, anziché 11, a giorno e posto fisso in poltronissima: lo spettatore potrà scegliere se usufruire della promozione estiva pagando € 196 (fino al 26 luglio), oppure del pagamento rateale pagando il 50% della tariffa intera (€ 212) al momento dell’acquisto e il restante 50% dopo l’estate (entro il 4 ottobre).
Il botteghino sarà aperto fino a venerdì 26 luglio (orario estivo 8,30-18,30 da lunedì a venerdì) e da lunedì 2 settembre (chiusura estiva dal 27 luglio all’1 settembre compresi).

Raffaella Roversi
20 giugno 2013

INFO:
www.teatrocarcano.com[email protected]   tel 02-55181377- 02 55181362
Teatro Carcano – corso di Porta Romana, 63 – Milano
Sino al 26 luglio 8 spettacoli a 196 €
Sono inoltre in vendita abbonamenti a:

–  9 o 6 spettacoli a scelta su tutto il cartellone in poltronissima (€ 252/180)
–  5 spettacoli a scelta per studenti (€ 65) e insegnanti (€ 85)
–  tessera a scalare a 4 spettacoli a scelta in poltronissima (€ 124)

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook