La Merda, un urlo tra tappi malnutriti

La Merda, un urlo tra tappi malnutriti
La Merda, MTM teatro Leonardo

La Merda è tornato per il terzo anno al MTMTeatro Leonardo di Milano.

Il testo di Cristian Ceresoli è valso all’autore il Fringe First Award for Writing Excellence per la scrittura. Silvia Gallerano, che lo interpreta nuda sul palco, è la prima attrice italiana a vincere il The Stage Award for Acting Excellence.

Mentre il pubblico si siede in sala, lei è già nuda in scena, appollaiata su un alto sgabello, quasi un trespolo, dal quale un uccello goffo, vorrebbe spiccare il volo. Lei si sente infatti un po’ cosi, a causa della sua bassa statura e delle grandi cosce. E malgrado la sua forma fisica, vuole farsi strada nel mondo dello spettacolo.

L’uomo libero, ci dice infatti in quella che appare da subito una confidenza pubblica, deve guardare il cielo.

Ma questa libertà è dura da trovare: ci vuole impegno, volontà e coraggio. Tutto ciò che suo padre ha avuto una domenica pomeriggio. Invece di andare allo stadio infatti, ha trovato una forza sovrumana per oltrepassare quella striscia gialla e…buttarsi sotto un treno.

La morte entra così nella vita. Perché cercando questa libertà, si può morire un po’, piegandosi ai dettami della società all’interno della quale si vuole un posto.

Il racconto assume registri diversi. Da quello melanconico del ricordo del padre dolce ed idealista, a quello urlato, rabbioso prima contro di sé, contro il suo corpo e poi contro il sistema, la società, che “tappi malnutriti hanno costruito per noi”.

Il testo di La Merda è stato tradotto oltre che in inglese, in greco, danese, ceco, spagnolo, gallego, portoghese brasiliano, norvegese, svedese e francese. Viene pubblicato in edizione bilingue Italiano–Inglese dalla Oberon Books di Londra nel 2012 e nel 2017 in Italia da Gallucci HD.

MTM Teatro Leonardo

Via Andrea Maria Ampère, 1

da venerdì 14 a sabato 15 febbraio 2020 ore 20:30

La Merda

Silvia Gallerano/Cristian Ceresoli – production manager Marco Pavanelli

tecnico Giorgio Gagliano – in collaborazione con Summerhall (Edinburgh) e Teatro Valle Occupato (Roma)

produzione Frida Kahlo Productions/London – Richard Jordan Productions/London

durata 1 ora – Si consiglia la visione ad un pubblico adulto

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook