Coma Quando Fiori Piove: amare la vita, se non prima, ora

Coma Quando Fiori Piove: amare la vita, se non prima, ora
Coma quando fiori piove

Sino al 26 Gennaio 2020, al Teatro Fontana di Milano, Walter Leonardi, che firma anche la regia, porta la sua composta comicità in Coma Quando Fiori Piove. Lo fa con intelligenza, ironia e poesia, elementi preziosi e rari che lo aiutano e ci aiutano a ricomporre pezzi di una vita incoerente e talvolta apparentemente priva di senso, proprio come sembra il titolo. Lo spettacolo, scritto insieme a Carlo G. Gabardini, ha vinto il bando I Teatri del Sacro 2017.

Con lui i bravissimi e versatili Flavio Pirini, Luisa Bigiarini, Paola Tintinelli su una scena semivuota.

Ci sono infatti solo quattro grossi sedili di legno che cambiano “identità” col cambiare delle situazioni. All’inizio sono sedili di una macchina, poi diventano panchine alla fermata dell’autobus, terrazza, divano, sedia sul ring.

È in macchina infatti che comincia il viaggio di Walter. Con lui c’è uno strano personaggio cui ha dato un passaggio che parla in modo curioso, enigmatico. Walter si apre a questo sconosciuto.

Gli racconta che da un paio di anni, ora ne ha cinquanta, non crede più in tante cose e fatica a trovare un senso. La crisi di mezza età insomma, ha colpito pure lui. Anche la vita vissuta fino ad ora sembra essere scivolata via, nella sua più totale immobilità. L’unica volta che ha provato a spostare qualcosa, la libreria di casa, è finito in coma perchè dalla stessa sono caduti dei tamburi che lo hanno colpito in testa.

Mentre Walter racconta, tra il comico e l’onirico, la sua vita, questa si riproduce davanti ai suoi occhi. Devi uscire dagli angoli, gli suggerisce lo strano compagno di viaggio. Eccolo infatti vestito da pugile, sul ring della sua esistenza.

L’infanzia tra genitori disinteressati, la separazione degli stessi, la morte del padre, il fallimento degli studi universitari. Ogni accadimento è un colpo basso, che mina la sua autostima, la sua sicurezza, i suoi sentimenti. Tutto sfila implacabile davanti ai suoi occhi.

Eppure, in questo flusso di vita, Walter ritrova anche le gioie che non aveva mai pensato di aver vissuto: il primo amore, l’amicizia, i viaggi, la madre morta.

Forse quello strano signore è Dio o chi per lui; forse deve prendere commiato dalla vita; forse imparare ad amarla, cosa di cui non è stato capace mai prima, mai durante, e che ora, improvvisamente gli riesce.

Colpisce in Coma Quando Fiori Piove, nonostante il registro comico,  la poetica attraversata talvolta da una vena circense, con la quale i due autori affrontano  temi come la morte, il coma, l’amicizia. Bella la scenografia, semplice ma molto suggestiva. Spassosissime le gag con i compagni di scena.

Prossimi appuntamenti al Teatro Fontana con Walter Leonardi: 19-22 Marzo A-Men. Gli Uomini, Le Nuove Religioni E Altre Crisi; 16-19 Aprile, Cenando Cenando…C’eravamo Tanto Illusi Ma Nemmeno Poi Così Tanto.

Teatro Fontana, Via Gian Antonio Boltraffio, 21, 20159 Milano MI

+39 02 6901 5733

[email protected]

Coma Quando Fiori Piove

Di Walter Leonardi E Carlo G. Gabardini
Con Walter Leonardi, Flavio Pirini, Luisa Bigiarini, Paola Tintinelli

Regia Walter Leonardi
Una Produzione Buster Con La Corte Ospitale
Spettacolo vincitore de I Teatri del Sacro 2017

Spettacolo inserito in abbonamento Invito a Teatro

Rassegna Ridere Non è una cosa seria

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook