La vie en rose…Boléro: l’emozione, l’ironia e la sensualità del Balletto di Milano

La vie en rose…Boléro: l’emozione, l’ironia e la sensualità del Balletto di Milano

Abbiamo assistito, al Teatro Mandanici di Barcellona Pozzo di Gotto, a “La vie en rose…Boléro”, a cura del Balletto di Milano, per la direzione artistica di Carlo Pesta e con le coreografie di Adriana Mortelliti.

La vie en rose, con le indimenticabili canzoni di Charles Aznavour, Edith Piaf, Jacques Brel e Yves Montand, ha stregato il pubblico del Teatro Mandanici, incantando e insieme divertendo con le storie raccontate dagli artisti del Balletto di Milano, in un perfetto connubio tra emozione e ironia. Il secondo atto, Boléro, è stato invece un gioco di attrazione e di seduzione che ha ipnotizzato la platea, con la suggestiva musica di Maurice Ravel. Le coreografie di Adriana Mortelliti si mescolano pienamente con la musica, in perfetta comunione, in un crescendo continuo che culmina poi in un finale sensazionale.

Il Balletto di Milano è tra le Compagnie italiane più prestigiose e svolge la propria attività nei maggiori teatri italiani e all’estero, in Francia, Spagna, Regno Unito, Svizzera, Estonia, Lettonia, Finlandia, Russia, Norvegia e Marocco. Ecco gli interpreti de “La vie en rose…Boléro”: Arianna Capodicasa, Giulia Cella, Irene Criscino, Angelica Gismondo, Marta Orsi, Giordana Roberto, Giulia Simontacchi, Mirko Casilli, Federico Mella, Federico Micello, Alessandro Orlando, Luca Rimolo, Alessandro Torrielli e Germano Trovato.

Al termine dello spettacolo, il pubblico entusiasta del Teatro Mandanici ha dato libero sfogo ad acclamazioni finali e a sentiti applausi, chiedendo a gran voce un bis, concesso. In platea non erano presenti soltanto appassionati di balletto, ma anche spettatori alle prime armi, non esperti di danza, attirati a teatro e stregati poi dalle musiche e dalle coreografie. Gli spettatori sono tornati a casa soddisfatti della serata ed emozionati dalla grazia e dai virtuosismi degli artisti del Balletto di Milano.

Gli appuntamenti al Teatro Mandanici non finiscono qui, però. Ecco alcuni dei prossimi spettacoli in programma:

– 16 marzo ore 21.00 “Benvenuti… al cavallino bianco”, con Edoardo Guarnera;
– 6 aprile ore 21.00 Enrico Ruggeri in concerto;
– 18 maggio ore 21.00 D’Artagnan e i Tre moschettieri, un musical di produzione del Teatro Mandanici.

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook