Al Teatro Carcano di Milano : EVA, di Massimo Sgorbani, la farfalla diventata verme

Al Teatro Carcano di Milano : EVA, di Massimo Sgorbani, la farfalla diventata verme

EVALo spettacolo Eva, che verrà replicato  il 14 maggio 2013 al Teatro Carcano  di Milano, fa parte del   progetto  “Innamorate dello spavento” ,  ideato e diretto da Renzo Martinelli, direttore del Teatro i. Esso ha ad oggetto l’amore incondizionato, fideistico e totalizzante che le donne vicino ad Hitler hanno avuto per lui.
Il progetto consta di tre parti: la prima, Blondi, ha debuttato al Piccolo Teatro nel marzo scorso; la seconda è Eva, di, già presentato l’8 aprile 2013 al Carcano che verrà replicato appunto il 14 maggio alle ore 21 e una terza parte, ancora in fieri,  già attesa dal pubblico. In Eva,  Federica Fracassi (Premio Ristori, Premio Olimpici del Teatro, Premio della Critica, Menzione d’Onore e Premio Eleonora Duse, Premio Ubu) da corpo e parola ad Eva Braun, la donna di Hitler e sua moglie per poche ore,  prima che il 1 maggio 1945 si suicidasse insieme ad altri principali esponenti del Terzo Reich: dopo Eva ed Hitler, Magda Goebbels somministra le fiale di cianuro ai sei figli addormentati, per poi  avvelenarsi insieme al marito.
Federica Fracassi traccia con segmenti discontinui e sussulti, tra l’onirico e l’isterico, la vita di Eva, ragazza insicura e indecorosamente ubbidiente. Già da piccola sogna di arrivare a sera per immergersi nel suo film preferito, Via con il vento. E di essere una farfalla per potere volare via lontano da una vita per la quale si sente inadeguata. Di tanto in tanto un pensiero suicida affiora, ma viene scacciato. Quando conosce Hitler, è allenata a non disturbare, ad obbedire, a farsi piccola, a non avere bisogni. Vorrebbe corrergli incontro, abbracciarlo, baciarlo; ma non si addice alla donna del Fuehrer; ed allora tutto si comprime mortalmente in lei, che in pubblico, appare imperturbabile. Ma dentro di lei, odia perfino il cane di Hitler, che senza remore, può abbandonarsi a leccarlo, abbaiare dalla gioia, guaire, mentre il suo corpo e il suo animo si consumano nella lunga attesa di un gesto, uno sguardo del Fuehrer. Lei, che voleva diventare farfalla, si ritrova crisalide, verme a venti metri sotto il mondo, nel bunker sotterraneo….

Raffaella Roversi
1o maggio 2013

INFO:
Teatro Carcano – corso di Porta Romana, 63 – Milano
www.teatrocarcano.com – [email protected]
martedì 14 maggio 2013 alle ore 21,00
Durata 1 ora
Ingresso non numerato € 15,00 (ridotto studenti, over 65 e abbonati € 10,00)
Posti limitati (massimo 90 spettatori)
Per informazioni e prenotazioni 02 55181377 – 02 55181362
Per scuole e gruppi organizzati 02 5466367 – 02 55187234

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook