Cocktail di opere di Thomas Eliot al Teatro Oscar

Cocktail di opere di Thomas Eliot al Teatro Oscar

CoktailIl Teatro OSCAR di Milano presenta un omaggio a Thomas Stearns Eliot, poeta e drammaturgo americano naturalizzato britannico, cantore dello smarrimento dell’uomo e della società occidentale tra le due guerre mondiali.
La regia dell’intero progetto chiamato Progetto Cocktail Eliot, è di Annig Raimondi. Esso consta di tre spettacoli: Cocktail Party dal 3 maggio al 2 giugno 2013 (esclusi il 7, 8, 23 e 29 maggio) in prima assoluta, La terra desolata (The Waste Land), il 7 e 8 maggio 2013,   ed infine,  il 12 maggio 2013, l’anteprima dello  spettacolo-concerto CATS e altri gatti pratici… da Il libro dei gatti pratici del vecchio Possum di T.S.Eliot con le musiche di Andrew Lloyd Webber, sempre a cura di Annig Raimondi: un divertente potpourri di poesie tratte dal poema di Eliot nella traduzione di Sanesi, canzoni dal vivo e stralci di filmati dal musical Cats.
Il Progetto,  è in collaborazione con British Council, Università degli Studi di Milano, QuindiQuando, Zonemp.
Da  il via al Progetto, la rappresentazione di Cocktail Party scritta da Eliot nel 1948, anno in cui gli viene assegnato il Premio Nobel. In scena Annig Raimondi, che ne cura anche la regia, Maria Eugenia D’Aquino, Massimo Loreto, Riccardo Magherini, Antonio Rosti, Vladimir Todisco. Edward e la moglie Lavinia hanno organizzato un ennesimo party, ma lei lascia lui con un laconico biglietto poco prima che il party abbia inizio. Edward deve quindi, suo malgrado, intrattenere gli ospiti ed inventare loro scuse sull’assenza della moglie, per mantenere le apparenze. Gli ospiti alla fine vanno via, tranne uno sconosciuto cui Edward confida i suoi tormenti: egli si è accorto di non amare la moglie, anzi di odiarla per il suo fare manipolatorio che lo ha reso dipendente da lei, ma sente di aver bisogno di lei. L’ospite si scoprirà essere un famoso psichiatra che cura anche Lavinia ed assicura ad Edward che ella tornerà. Cosa che puntualmente avviene, suscitando lo sgomento di Celia, amante di Edward, che aveva finalmente visti realizzati i sogni di un’unione alla luce del sole, che decide di partire per un’isola lontana. Anche un altro invitato, Peter, amante prima di Lavinia e poi innamorato di Celia, decide di partire per realizzare il suo futuro professionale. Due anni dopo si rincontreranno tutti ad un party, tranne Celia, martirizzata da selvaggi dell’isola. Peter, che ha avuto il successo, ma è ancora innamorato di Celia, si sente svuotato alla notizia della sua morte e riparte, mentre Edward e Lavinia, uniti dalla loro speculare vuotezza ed egoismo, si apprestano a dare un nuovo party, nel rispetto dell’aridità delle convenzioni borghesi.
Interessante progetto del Teatro Oscar che da la possibilità a chi non conosce Eliot di avvicinarsi al suo pensiero e a chi lo conosce di approfondirlo.

Raffaella Roversi
5 maggio 2013

Teatro Oscar, Via Lattanzio 58, 20137 Milano
Informazioni: tel: 02.36503740 | sito web: www.pacta.org | e-mail: [email protected] – [email protected]  Orari spettacoli: MART-SAB 21 | DOM ore 17
Costo biglietti: Intero €24 | Ridotto e Convenzioni €18 | Under 25/Over 60 €12 | CRAL e gruppi €10 (min 10 persone) | Prevendita €1,50 –ABBONAMENTI: OSCAR 9 spettacoli 80,00€ – CARD AMICI DI PACTA 5 spettacoli a 55,00€ – CARTA TANDEM, dedicata alle coppie, 2 ingressi a 2 spettacoli a 38,00€

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook