Nasce il primo Teatro Metropolitano di Milano: Pacta dei Teatri Salone via Dini

Nasce il primo Teatro Metropolitano di Milano: Pacta dei Teatri Salone via Dini

C’è un nuovo modo di guardare alla città di Milano. Non più dividendola in sezioni o meglio in parti centrali e periferiche, ma considerandola un tutt’uno, una unica realtà metropolitana. Certo, anche abolendo il termine periferia, le differenze sussistono. I territori periferici soffrono  da anni di abbandono,  di mancanza di spazi di aggregazione, di pochi “innesti culturali”.

Per questo, la nuova apertura di PACTA . dei Teatri (Progetto Arte Cultura Territorio Associati),  negli spazi riqualificati del Salone di Via Ulisse Dini, è  un grande momento per l’intera  città. Pacta è il primo Teatro Metropolitano, un seme a matrice culturale, pronto a germogliare, creando aggregazione sociale capace di migliorare la qualità della vita dei cittadini. Dentro lo storico salone di via Dini, Pacta non è più solo uno spazio dove poter fruire di uno spettacolo, ma diventa un luogo da vivere, un punto di incontro per la cittadinanza e cerniera fra le offerte culturali di Milano città e quelle della provincia.

Pacta propone infatti per la stagione 2016/17, oltre ad un vastissimo cartellone, “Scuole di pratiche teatrali”, con corsi per adulti, adolescenti e seminari tematici;  dal 9 al 14 maggio 2017 presenterà  l’Edge Festival 2017 – Teatri Oltre le Barriere diretto da Donatella Massimilla, produzione CETEC Dentro e Fuori San Vittore; il progetto PactaSounZone ideato da Maurizio Pisati, offrirà suggestioni tra musica, architettura e arti visive; ci saranno momenti di riflessione con l’iniziativa DonneTeatroDiritti e quella di TeatroInMatematica; inoltre, grazie alla collaborazione con l’Associazione Design for Life, durante i mesi estivi riserverà i propri spazi per workshop e seminari di progettazione mirata; ospiterà [email protected], un progetto internazionale nato a Praga e ora diffuso in tutto il mondo, per  stimolare un dibattito sull’Europa contemporanea, analizzata attraverso l’eredità spirituale lasciata da Vaclav Havel, scrittore, drammaturgo, poeta e politico ceco. Una novità sarà poi dal 15 al 19 febbraio 2017 The Glorious Nothing, il progetto espositivo e live performance in quattro misure di Raul Gabriel, artista argentino che dalla musica è passato alle arti visive, organizzato e promosso da Fondazione Rivoli2 in collaborazione con PACTA . dei Teatri. E, per la gioia di un gruppo di “senior” con tanta voglia di ballare, ci sarà forse  uno spazio da adibire al ballo  liscio.

Dal 3 novembre è iniziata  la sua nuova stagione 2016-2017 che rispecchia i principi fondanti di Pacta, quelli di incontro e aggregazione di personalità artistiche diverse: 33 spettacoli per un totale di 164 aperture di sipario, 11 prime, 3 progetti speciali, 2 festival.

Ci sono i grandi autori: Shakespeare ispira Alfonso Santagata, che condurrà il pubblico attraverso gli spazi del Salone assieme ai personaggi minori del bardo nello spettacolo INTERNIscespiriani dal 3 al 13 novembre;  Pirandello con  in prima assoluta,  Uno Nessuno Centomila e Così È (Se Vi Pare),  firmati dalla regia di Annig Raimondi; Kafka  con Il Processo;  in coproduzione con OssigenOTeatro in prima assoluta, Il Sogno Di Un Uomo Ridicolo di Fedor Dostoevskij, regia Alessandro Pazzi. Ma ci sono anche giovani autori e attori di Milano e provincia, come Quando L’amore Fa Miracoli, produzione Teatri del Sacro, di e con Margherita Antonelli e Un Vecchio Gioco, produzione Scena Nuda, per la drammaturgia di Tommaso Urselli e la regia di Filippo Gessi. Dal 19 al 21 dicembre 2016 il Salone avrà un’altra importante presenza internazionale con lo spettacolo Strange Games: una commedia che nasce dalla combinazione di molte arti teatrali e performative e si esprime attraverso il linguaggio della poesia e del sogno di Vladimir Olshansky, regista e attore laureatosi all’Accademia del Circo di Mosca nonchè protagonista in “Slava Snow Show” di SlavaPolunin.

A maggio 2017 ospiterà due Festival di respiro internazionale:  Edge Festival 2017 – Teatri Oltre le Barriere diretto da Donatella Massimilla, e Senses, un progetto europeo di cooperazione, cofinanziato dal Programma Europa Creativa e il cui capofila è il Dipartimento di Beni Culturali e Ambientali dell’Università degli Studi di Milano, per  aumentare l’accesso agli spettacoli, intensificare la loro esperienza live e stimolare il settore culturale e creativo ad operare a livello internazionale.

Sono previsti anche spettacoli per famiglie consigliati dai 13 ai 99 anni. Ricordiamo: Il pranzo di Renzo e Lucia, Otello,  Cartoline di Don Chisciotte

PACTA SALONE – via Ulisse Dini 7, 20142 Milano – MM2 P.zza Abbiategrasso Chiesa Rossa – tram 3 e 15 – Orari Spettacoli: martedì-sabato ore 20.45 domenica ore 17.00, lunedì riposo (eccetto i lunedì di PactaSoundZone ore 20.45) www.pacta.org [email protected][email protected] – tel. 0236503740

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook