Enrico Brignano, One man show con “Tutto suo padre…e un po’ sua madre!”

Una rivisitazione del precedente spettacolo, con olte 400  mila spettatori, prende di mira vizi e virtù della famiglia

Reduce della tournèe invernale 2011-12, che ha toccato 16 città italiane, da nord a sud dello stivale e delle  9 tappe della tournèe estiva, che hanno totalizzato oltre 400.000 spettatori, Enrico Brignano torna da mattatore al teatro degli Arcimboldi di Milano per la seconda parte dello show,  in scena dal 23 al 28 gennaio, che mantenendo il tema della famiglia, si amplia e diventa “Tutto suo padre…e un po’ sua madre!”,
L’attore e showman romano porta sul palco uno spettacolo teatrale ricco di ricordi, dove le risate sono assicurate,  perchè,  con la  sua caratteristica ironia racconta dei suoi  amici veri e dei suoi  familiari. Un po’ come aprire e presentare un album dei ricordi,  in cui ognuno può riconoscersi senza fatica.
Saranno sciorinati i difetti ed i  pregi, ma perfino i vizi  delle persone a lui più care, senza risparmiare nessuno, neppure se stesso.
Brignano accusa,  a volte si  difende, ma spesso punta il dito sulla società che ha fatto diventare tabù parole come serenità e spensieratezza.  

Sotto accusa i modi di fare falsi, ponendo  l’accento sulla paura di apparire deboli in una società in cui bisogna per forza apparire sicuri ed eroi  per non essere derisi e considerati sfigati.
Lo show è di particolare pregio, perchè accompagnato dal vivo da un’orchestra,  musiche e canzoni originali, un corpo di ballo con 10 ballerine e con le coreografie di Bill Goodson.

Sebastiano Di Mauro
21 gennaio 2013

Teatro degli Arcimboldi -via dell’Innovazione, 20
www.teatroarcimboldi.it  
Orario: 21
Prezzi: da 40 a 60 euro + prevendita
Data: dal 23/01 al 28/01
Biglietti disponibili su ticketone.it

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook