Lo schiaccianoci al Teatro Strehler di Milano

Fino al 16 dicembre torna al Teatro Strehler a Milano, L.go Greppi 1, lo storico balletto dal titolo Lo schiaccianoci con gli allievi della Scuola di ballo dell’Accademia Teatro alla Scala, sulle note di Pëtr Il’ič Čajkovskij e con la coreografia di Frédéric Olivieri da Lev Ivanov.

Una favola natalizia ispirata al racconto di Ernst Hoffmann Schiaccianoci e il re dei topi; il balletto venne rappresentato per la prima volta nel lontano 1892 al Marinskij di San Pietroburgo; lo stesso balletto che da allora è stato oggetto di numerose  ivisitazioni tra le quali non possiamo dimenticare quella di George Balanchine del 1954 e quella di Rudolf Nureyev del 1967. L’allestimento attuale messo in scena per il teatro Strehler è di Roberta Guidi di Bagno.

Lo spettacolo sicuramente rappresenta un’ importante prova per gli allievi della Scuola di ballo dell’Accademia Teatro alla Scala, una prova che ieri, alla prima dello spettacolo è stata superata con una maestria assoluta. Una delle proposte didattiche della scuola è il Dipartimento Danza, ente di caratura internazionale che forma i diversi profili professionali collegati al teatro musicale; presieduta da Pier Andrea Chevallard l’Accademia offre percorsi formativi per: costumisti, truccatori, parrucchieri, sarti, attrezzisti, meccanici, falegnami, macchinisti, manager, professori d’orchestra, maestri collaboratori, ballerini, scenografi, tecnici del suono, videomaker, lighting designer e fotografi di scena.

L’iter didattico orientato con il mondo del lavoro permette agli allievi di acquisire sul campo le diverse competenze al fine di formare un altissimo livello professionale. Al percorso di studio per ballerini professionisti vengono affiancati un corso biennale per insegnanti di danza, che permette a coloro che già insegnano di approfondirne il programma.

La favola dello Schiaccianoci resta un must per la danza, uno spettacolo natalizio colmo di poesia: scenografie, costumi, musica.. tutto unito per una bellezza senza precedenti, una grazia e una delicatezza simile a quella riscontrata in una bellissima opera d’arte impressionista.

Una favola che coinvolge grandi e piccini, uno spettacolo da vedere col fiato sospeso, dove la musica e la grazia dei ballerini sono i protagonisti; un’Accademia, quella del Teatro della Scala che punta ad un unico obbiettivo: un successo grandioso.

Per gli amanti del balletto e non solo, è uno spettacolo imperdibile.

 

Lucia Arezzo
13 dicembre 2012

INFO:

LO SCHIACCIANOCI
Milano, Teatro Strehler
Fino al 16 dicembre 2012
Coreografia Frédéric Olivieri
da Lev Ivanovič Ivanov
Musica Pëtr Il’ič Čajkovskij
Scene e costumi Roberta Guidi di Bagno
Allestimento Teatro alla Scala
Con gli allievi della Scuola di ballo dell’Accademia Teatro alla Scala
Orario spettacoli:
Giovedì 13 dicembre ore 20.30
Venerdì 14 dicembre ore 20.30
Sabato 15 dicembre ore 15.00 e 19.30
Domenica 16 dicembre ore 16.00 e 20.30

 

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook