Presentazione Stagione Sinfonica 2012/2013 dell’Orchestra “I Pomeriggi Musicali”

Lo scorso giovedì 12 maggio presso il Teatro Dal Verme di Milano è stata presentata la 68° Stagione dell’Orchestra “I Pomeriggi Musicali”. Come addetti ai lavori erano presenti Riccardo Bertollini, Presidente della Fondazione I Pomeriggi Musicali, e Massimo Collarini, Direttore Artistico dell’Orchestra I Pomeriggi Musicali e Carlo Peruchetti, Direttore Produzione Artistica Orchestra I Pomeriggi Musicali. Ma erano presenti anche Valentina Aprea, Assessore all’Istruzione, formazione e cultura, Regione Lombardia; Stefano Boeri, Assessore a Cultura, Moda, Design, Comune di Milano; Novo Umberto Maerna, Assessore alla Cultura, Provincia di Milano.

Nella stessa mattinata sono stato presentati anche  il racconto sinfonico Padre Cicogna di Eduardo De Filippo, musicato e diretto da Nicola Piovani, e il concerto di FuturOrchestra diretto da Ennio Morricone e Alessandro Cadario, per il quale era presente Enrico Porreca, che saranno entrambi in scena al Teatro degli Arcimboldi rispettivamente il 24 e 26 maggio. Per il concerto Civile Giorgio Ambrosoli era presente Oreste Bossini, presidente Dottor Sorriso Onlus.

Nell’occasione, Massimo Collarini,  nelle vesti di Direttore Artistico, ha espresso il suo pensiero dicendo: “Il nostro Paese riserva all’arte e alla cultura meno attenzione di quanto esse ne meriterebbero. E’ un dato di fatto che in Italia lo spettacolo d’intrattenimento è di gran lunga più sponsorizzato della produzione “d’arte” che invece – ai miei occhi di musicista e operatore – rappresenta un valore importante nella crescita umana e civile di una società. La crisi economica e finanziaria che stiamo attraversando impone tagli e razionalizzazione degli investimenti ma ciò non dovrebbe indurre gli operatori a rinunciare ad un lavoro di ricerca e proposta più approfondito. In un’epoca che predilige proposte standardizzate e seriali, spingendo ad una certa omologazione delle richieste e dei contenuti, trovo abbastanza naturale – per un musicista – ripensare alla straordinaria avventura del Romanticismo, con la sua affermazione dirompente della libertà d’espressione individuale, con la ricerca di un linguaggio musicale nuovo, capace di esprimere compiutamente l’anelito verso l’alto e l’infinito di ognuno di noi. Queste semplici riflessioni mi hanno accompagnato nei mesi in cui ho ”montato” la 68ª Stagione Sinfonica dell’Orchestra I Pomeriggi Musicali, la mia prima Stagione.

La 68ª Stagione  debutterà il 25 e sarà articolata in ventitre concerti,  a partire dall’ottobre 2012 e si concluderà il 25 maggio 2013, nei consueti appuntamenti al Teatro Dal Verme, giovedì ore 21.00 e il sabato ore 17.00. Saranno presentate pagine di Mozart, Beethoven, Haydn, dando  ampio spazio alla musica del Romanticismo tra Ottocento e Novecento.

Rappresentata anche la produzione russa con diversi concerti, tra cui  Cajkovskij il 25 e 27 ottobre 2012,  Stravinskij, il 31 gennaio e 2 febbraio 2013,  Šostakovič, Prokof’, Rachmaninov, il 18 e 20 aprile 2013, e Wieniawskj,il 23 e 25 maggio 2013.  Ma la 68ª Stagione Sinfonica prevede anche tanto altro, come  Haydn, Brahms Strauss ed diverse proposte di pagine meno note, ma non per questo meno coinvolgenti, e di cui vi informeremo man mano che saranno portati in scena.

Sebastiano Di Mauro

14 maggio 2012

 

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook