Lillo & Greg con un un’esilarante spy story al teatro Nuovo

Dal 21 al 26 febbraio 2012 sul palco del Teatro Nuovo di Milano  LILLO & GREG  in  “L’uomo che non capiva troppo 610 code”, una nuova commedia scritta da Claudio Greg, con Francesca Ceci, Vania Della Bidia, Danilo De Santis e Marco Fiorini. Le musiche sono di Claudio ‘Greg’ Gregori e Attilio Di Giovanni, i costumi Mara & Marina, la scenografia Giampaolo Fedeli e Marco Papalia, la regia è di Mauro Mandolini.

Lo spettacolo di Claudio Gregori ha debuttato in Prima Nazionale, il 13 dicembre 2011 al Teatro Olimpico di Roma, ed è un’esilarante spy story a metà tra Matrix e 007, la cui storia si dipana tra pericolose peripezie, inseguimenti, sparatorie ed interrogatori surreali, come un concentrato divertente di gag non volgari ed ispirate ad uno stile umoristico che ha fatto il successo di numerose trasmissioni tv.

Oscar e Felix sono amici da sempre, due tipi diversi eppure così legati. Felix (Lillo) è un uomo tranquillo, con una vita tranquilla. Ma la sua serenità viene turbata quando scopre che tutta questa tranquillità è solo la facciata di un mondo che non gli appartiene, fatto di spionaggio e società segrete. Oscar (Greg), il suo migliore amico e mentore, e Edna, sua moglie, si palesano per quello che in realtà sono: due agenti segreti. Ciò in cui ha sempre creduto non è più come sembra.

La trama si fa misteriosa e Felix si ritrova in una dimensione di cui non comprende più i codici e, di conseguenza, il linguaggio. Mentre l’umanità è minacciata ed egli stesso è seriamente in pericolo, si scopre essere paradossalmente l’unico a poter salvare il mondo … se solo capisse le incomprensibili istruzioni dei suoi compagni di avventura!

Ma il povero sprovveduto rimane attonito e stupito nei momenti salienti della storia, perché è lui ‘L’uomo che non capiva troppo’. Riuscirà Felix a decodificare ciò che gli viene suggerito da Oscar per uscire dalle situazioni più strampalate e pericolose? Riusciranno i nostri eroi? La pièce è un susseguirsi di gag esilaranti che coinvolgono il nutrito cast di sei attori per la regia di Mauro Mandolini. Il tutto inserito in una scenografia che ricorda molto il mondo dei fumetti, altra  grande passione del duo comico.

Lillo e Greg con questo spettacolo si sono confermati assoluti fuoriclasse della risata e dopo i successi  dell’acclamata serie inserita nella trasmissione radiofonica 610, in onda su Radio2, divertiranno il pubblico teatrale in maniera originale ed insolita, distinguendosi dai soliti  tormentoni dei comici di ultima generazione.

Sebastiano Di Mauro

16 febbraio 2012

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook