Shock nel mondo del cinema, è morto Robin Williams, 63 anni

Shock nel mondo del cinema, è morto Robin Williams, 63 anni

robin-williams-mortoIl corpo senza vita dell’attore Robin Williams è stato trovato nella sua villa di Martin County, in California. A darne notizia la polizia del luogo, secondo le cui informazioni alle 11.55 del mattino, quando in Italia erano le 22, è arrivata una chiamata di emergenza al 911 che chiedeva aiuto per un uomo con difficoltà respiratorie.

L’attore 63 anni, che è stato visto vivo l’ultima volta domenica sera alle 22, soffriva di depressione e tutto fa pensare che si tratti di suicidio. Il suo agente, Maxa Buxbaum, ha confermato che l’attore negli ultimi tempi soffriva di profonda depressione e in passato aveva ammesso apertamente problemi con l’alcol.

La causa accertata della morte sarebbe asfissia, ma le indagini sono ancora in corso e si aspettano gli esiti dell’autopsia, che sarà eseguita in giornata sulla salma dell’attore.

Robin Williams lascia la moglie, Susan Schneider, e tre figli. La famiglia in una nota diffusa alla stampa chiede di rispettare la privacy e poi ha aggiunto «Ho perso mio marito e il mio miglior amico. Il mondo ha perso uno degli artisti e delle persone più amate – ha scritto la moglie Susan Schneider”. Aggiungendo “Ho il cuore spezzato e speriamo che Robin venga ricordato non per la sua morte ma per gli innumerevoli momenti di gioia e riso che ha dato a milioni di persone». Intanto messaggi di cordoglio sono arrivati alla famiglia del presidente Obama, da attori e da persone comuni sulla stella che brilla sulla walk of fame di Hollywood. Il regista Steve Spielberg ha commentato dicendo: «Era un comico genio e le nostre risate erano il fragore che lo sosteneva. Non posso credere che se ne sia andato»

Robin Williams. che ha vinto un Oscar nel 1997 come miglior attore non protagonista per «Good Will Hunting» era nato a Chicago il 21 luglio del 1951, ha conquistato la fama, alla fine degli anni Settanta, vestendo i panni dell’alieno Mork nella serie tv Mork & Mindy in programmazione dal 1978 al 1982. Dal piccolo schermo Williams è poi passato ad interpretare ruoli brillanti al cinema soprattutto tra gli anni Ottanta e Novanta: in particolare il suo nome è legato al ruolo di Braccio di Ferro in Popeye di Robert Altman nel 1980 e di Adrian Cronauer in Good Morning, Vietnam nel 1987. Williams è stato anche il sognatore professor John Keating in L’attimo fuggente di Peter Weir nel 1989, il papà travestito da tata in Mrs. Doubtfire di Columbus nel 1993 e uno dei protagonisti in Insomnia nel 2002 di Christopher Nolan. La sua carriera di attore è culminata con il premio Oscar nel 1998 per Will Hunting – Genio ribelle (miglior attore non protagonista): ha lavorato con Robert De Niro, Dustin Hoffman, Jeff Bridges, Al Pacino.

Sebastiano Di Mauro
12 agosto 2014

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook