“VideoClip Story”, prima nazionale all’Isola del Cinema

“VideoClip Story”, prima nazionale all’Isola del Cinema

VideoClip-Story--prima--nazionale-Isola-CinemaMercoledì 16 luglio ’14 alle ore 21,00 all’ Isola del Cinema di Roma, in occasione dei 50 anni dei videoclip, debutterà in prima nazionale la commedia musicale “VIDEOCLIP STORY” scritto e diretto da Michele Piacentini.

In questa occasione verrà allestita anche l’originale rassegna fotografica che consentirà di conoscere tutti i dettagli dell’invenzione del Videoclip tra cui il “Fonografo Visivo” brevettato in Italia nel 1955, una sorta di juke-box con schermo.

VIDEOCLIP STORY è un viaggio musicale sull’invenzione italiana dei videoclip a colori, sceneggiati e prodotti per la promozione delle canzoni e dei cantanti e divulgati al grande pubblico nel 1965 attraverso la loro proiezione nelle sale cinematografiche romane che gestiva l’esercente Tullio Piacentini, diventando il creatore del fenomeno dei Videoclip inventati in Italia con l’originaria denominazione di Filmati Musicali e poi diffusosi in tutto il mondo attraverso i network televisivi.

Michele Piacentini, figlio di Tullio Piacentini, ha ideato questo spettacolo sotto forma di commedia musicale, ambientandolo in un ipotetico set di riprese video che si trasforma, di periodo in periodo, dagli iniziali studi cinematografici romani fino ad arrivare a quelli televisivi internazionali.

La storia rappresentata da personaggi che caratterizzano ancora oggi le varie figure di tecnici ed artisti tipicamente da set (cantanti, ballerini, annunciatori, attrezzisti, ecc.), racconta l’atmosfera che girava intorno alla realizzazione di questi video musicali ed accenna alle tecniche con le quali venivano prodotti e poi diffusi.

Quindi, tra balletti, canzoni, narrazioni e riproduzioni di filmati originali dell’epoca, alcuni ancora inediti (come quelli su Luigi Tenco, Lucio Dalla, Patty Pravo, ecc.), sarà possibile rivivere alcune emozioni narrate dai personaggi che rievocano le tappe principali di questo cammino.

Attraverso questo percorso artistico il pubblico di ogni età potrà conoscere tutta la storia dell’invenzione e della diffusione di massa di questi filmati, scoprendo o ricordando, per gli osservatori più adulti, le tappe principali che ci hanno culturalmente portato all’epoca del Videoclip: il Cinebox, il juke-box con schermo, che permetteva di vedere ed ascoltare i cantanti e le canzoni; i Musicarelli, diffusi nel 1965 nelle sale cinematografiche romane in sostituzione dell’avanspettacolo; i Format Televisivi Musicali in bianco e nero, che dal 1967 iniziavano a sostituire i caroselli ed i siparietti all’interno delle programmazioni delle televisioni europee; i Canali Tv Musicali a colori, che con l’inaugurazione nel 1981 di MTV (Music TeleVision) ebbero il merito di inventare la parola “Videoclip”.

Ma, soprattutto, questo spettacolo consente di conoscere le canzoni che hanno fatto la storia, non solo della musica, ma anche della Video Musica: Altagracia, il primo filmato musicale inserito nel primo Cinebox; Spaghetti insalatina ed una tazzina di caffè a Detroit, il primo filmato inserito nel primo Format Tv di Videoclip realizzato dal produttore Tullio Piacentini; Video Killed Radio Star, il primo video andato in onda nella prima emittente televisiva esclusivamente dedicata ai Videoclip; Thriller, il primo video realizzato con il più alto budget di tutti i tempi; infine, tra altri videoclip di fama internazionale, Crazy, il Videoclip che tutt’ora detiene il guinness dei primati per essere stato il più venduto in pochi mesi via internet e che nasce dalla creatività del Maestro Gianfranco Reverberi che scrisse il brano nel 1968 come colonna sonora di un film western italiano.

In scena il 16 luglio ’14 all’Isola del Cinema Gabriele Marconi, special guest della serata, nel ruolo di annunciatore, Monica Altieri, ballerina nel ruolo di Prima Ballerina, Olesea Fintina, ballerina nel ruolo di Ballerina/Truccatrice, Simona Paparatti, ballerina nel ruolo di Antagonista della Prima Ballerina, Alma Passanisi, ballerina nel ruolo di Ballerina/Mascherina, Ambra Frezzotti, ballerina nel ruolo di Ballerina, Stefano Boccaccini, ballerino nel ruolo di Ballerino/Attrezzista, Niko De Felici, ballerino nel ruolo di Ballerino/Attrezzista. Le coreografie sono di Massimiliano Petrangeli, primo Ballerino di importanti spettacoli nazionali ed esteri e coreografo di numerosi programmi televisivi nazionali. Le musiche sono state curate dal Maestro Sabatino Di Mascio, compositore e co-autore degli arrangiamenti dello spettacolo insieme al musicista Gabriele Spedicato e al regista Michele Piacentini. Aiuto regia Francesca Romana Ciucci, coordinatrice Les Artistes.

Redazione Spettacolo
12 luglio 2014

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook