Bertolino: Passata è la Tempesta?” – Nuovi lampi di ovvietà

di Sebastiano Di Mauro

In scena al Teatro Nuovo di Milano, dal 29 novembre al 4 dicembre 2011, Enrico Bertolino con “Passata è la Tempesta?” – Nuovi lampi di ovvietà, uno spettacolo  che ha come protagonista la graffiante comicità di Enrico Bertolino, cabarettista di Zelig, che in chiave comica/satirica affronta proprio la crisi economica che tanto sta facendo preoccupare gli italiani ed il mondo intero.

In questo spettacolo teatrale, di grande energia,  è protagonista la realtà che supera e raddoppia la fantasia, tanto da farla apparire inutile e noiosa. Notizie, situazioni, episodi sconcertanti che a causa del tasso di rassegnazione del cittadino, (dall’autore chiamata TRC)), vengono percepiti come normali avvenimenti, battute e iperboli che diventano titoli di giornale facenti parte della nostra quotidianità.

Lo show, scritto dallo stesso Bertolino insieme a Curzio Maltese, Andrea Zalone e Luca Bottura, è nato come “work in progress”, sempre in continuo aggiornamento, denso di attualità, di satira e di politica. Non è stato mai interrotto proprio perchè gli eventi hanno superato la fantasia, quindi basta aggiornarlo perchè il pubblico possa tornare a vederlo, come fosse una serie. Il comico milanese  racconta con  i suoi “nuovi lampi di ovvietà”: la situazione politico-sociale attuale, descrivendo  l’Italia della crisi, dove c’è spazio anche per il nuovo premier, che lui, scherzosamente chiama “Rigor Monti”, che non fa affatto rimpiangere il vecchio premier Berlusconi, specie visto da chi lo ha osservato come studente alla Bocconi, dove il comico si è lauerato in Economia, preferendo poi fare l’attore comico.

Il tour proseguirà per Genova e attraverserà tutto il nord Italia fino al 31 dicembre dove si concluderà al  Creberg  di Bergano.

Info:
Teatro Nuovo- Piazza San Babila Milano
Tutte le sere alle ore 20.45
Prezzi da 34 a 40 euro
www.teatronuovo.it

30 novembre 2011

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook