“C’era una volta… al Sistina” l’omaggio di Giannini a Ennio Morricone

“C’era una volta… al Sistina” l’omaggio di Giannini a Ennio Morricone

locandinaLo ricordiamo per la sua principale e proficua collaborazione con Sergio Leone, collaborazione che lo portò a comporre alcune tra le sue musiche più apprezzate. Lo ricordiamo perché dire “grandiosa colonna sonora” e dire “Ennio Morricone” è un po’ la stessa cosa. Cosa sarebbe il cinema se non avesse conosciuto il più grande dei compositori e direttori d’orchestra mai esistiti? Dopo gli innumerevoli riconoscimenti ufficiali e l’Oscar alla carriera ricevuto il 25 febbraio 2007  “per i suoi magnifici e multiformi contributi nell’arte della musica per film”, a celebrare il sommo compositore ci pensa un interprete eccezionale, l’attore e doppiatore Giancarlo Giannini che, in una serata omaggio dedicata a Morricone, ripercorre la storia del cinema italiano e mondiale attraverso l’interpretazione di epiche scene di film di cui il premio Oscar ha diretto le colonne sonore.

Da un’idea di Mauro di Domenico – chitarra solista e arrangiatore – e con la partecipazione dei solisti dell’Orchestra di Cinecittà e dei danzatori Oniin Dance Company, “lo spettacolo si presenta come una lettura musicale della memoria, un viaggio onirico che divento stimolo alla riflessione e al ricordo in contrasto con le esperienze effimere e prive di memoria caratteristiche della nostra epoca”. In una serata unica al Teatro Sistina di Roma, lunedì 16 dicembre, il concerto/recital ripercorre il cinema di Morricone a partire dai temi del West e dell’America; si pensi che, delle sue numerose colonne sonore cinematografiche, trenta ne sono state scritte solo per le pellicole western e sono le musiche dei capolavori nati dall’attiva collaborazione con Sergio Leone attraverso la rivisitazione della trilogia del dollaro (“Per un pugno di dollari”, “Per qualche dollaro in più”, “Il buono, il brutto, il cattivo”) e della trilogia dell’America (“C’era una volta il west”, “Giù la testa”, “C’era una volta in America”).

Il concerto si confronta poi con altri grandi capolavori come “Nuovo cinema paradiso” di Giuseppe Tornatore fino ad arrivare al contributo compositivo che Morricone ha ben saputo accostare ai più impegnati temi dell’impegno sociale e della protesta civile: da “Sacco e Vanzetti”a “Mission”. Le musiche dei solisti dell’Orchestra di Cinecittà, accompagnati dalla chitarra classica di Mauro Di Domenico e dalle coreografie di Daniele Rapisarda ed Alessandro Vacca, contribuiranno a rendere maggiormente dinamica e ritmica una fantastica esperienza pronta a coniugare musica ed immagini di grande impatto emotivo. E Giannini come sviluppa il suo intervento? «Qui non faccio teatro vero e proprio ma poesia. Non interpreto ma leggo, leggo poesia che è una cosa che mi piace e in questa fase mi esprime compiutamente. La parola, la pausa, lo sguardo, la citazione, l’allusione. Come dice paradossalmente un grande poeta, la vera poesia è rappresentata più significativamente nel rigo bianco tra un verso e l’altro: la fantasia, lo stile insomma. E credo che la poesia si addica particolarmente all’opera di Ennio Morricone. Dedico il mio intervento alla poesia e al genio di Morricone. E’ da tempo che non faccio teatro ma ho accettato con entusiasmo di partecipare all’omaggio ad un genio della musica e del cinema» afferma il grande attore. Uno spettacolo da non perdere.

Info e prenotazioni:

06 4200711

[email protected]

www.ticketone.it

www.boxtickets.it

Teatro Sistina  Via Sistina 129,  00187 Roma

www.ilsistina.it

www.facebook.com/teatrosistinaroma

www.twitter.com/teatrosistina

Botteghino

Da lunedì a sabato 10.00-19.00 orario continuato 

Domenica 11.00-19.00 orario continuato

Biglietti

Poltronissima: € 35,00 + € 4,00 prev.

Poltrona e Prima Galleria: € 31,50 + € 3,50 prev.

Seconda Galleria: € 26,50 + € 3,00 prev.

terza Galleria:  € 26,50 + € 3,00 prev.

Eleonora La Rocca

14 dicembre 2013

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook