“Springsteen & I” arriva in 230 sale italiane

“Springsteen & I” arriva in 230 sale italiane

Il film sarà proiettato solo il 22 LUGLIO in contemporanea mondiale in 50 paesi.

Springsteen-&-I_locandina_bIl documentario prodotto da Ridley Scott e costruito con il materiale girato da seguaci di Bruce, una tribù fedelissima, che balla,  canta  e non si perde mai un concerto.
Questi fan hanno visto centinaia di live in tutto il mondo e conoscono a menadito tutte le scalette di ogni singolo concerto, riuscendo poi mettere a confronto una canzone appena sentita, con una  di un concerto tenutosi anni addietro.
Da questo particolare rapporto  tra Springsteen e i suoi seguaci, è nato il social film, che lascia ai fan l’ultima parola.
Così con una serata straordinaria in 230 sale cinematografiche italiane, grazie alla collaborazione tra QMI e The Space Extra, il 22 luglio sarà possibile assistere, in contemporanea mondiale con 50 paesi,  al  film-documentario “SPRINGSTEEN & I”, diretto da Baillie Walsh e prodotto da Ridley Scott, che ripercorre la carriera di Bruce Springsteen, raccontata dai suoi fan e da performance inedite.
L’Italia ha il record per numero di sale coinvolte nell’evento, posizionandosi prima in Europa e seconda nel mondo, dietro solo agli Stati Uniti.
Springsteen & I verrà proiettato nelle sale del circuito The Space Cinema, cui si aggiungono quelle del circuito UCI e altre sale selezionate da QMI. I biglietti sono prevendita alle casse di ogni cinema, al numero 892.111 oppure online sul sito www.springsteenalcinema.it
QMI è stata la prima azienda a distribuire contenuti alternativi al cinema portando la musica sul grande schermo: dai live di Elton John, Oasis, Mika, Amy Whinehouse e Vasco Rossi fino allo show case di Alessandra Amoroso, dal docufilm sui Doors “When You’re Strange” e sulla band più amata dalle teenager “I Love One Direction”, fino al documentario “Cervelli In Fuga – Europa live 2011” dei Litfiba.

Redazione Spettacolo
21 luglio 2013

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook