TrentinoInJazz 2013, il festival lungo un anno tra le montagne del Trentino

TrentinoInJazz 2013, il festival lungo un anno tra le montagne del Trentino

trentinoJaZZÈ da alcuni anni che la Provincia Autonoma di Trento stimola la crescita culturale e artistica del territorio, grazie al coordinamento di un’organizzazione gestita con passione e dedizione, che dà spazio a quella che oggigiorno è l’arte più coltivata in assoluto: la musica. Più precisamente si tratta di musica jazz, che è la protagonista di un calendario di prestigiose iniziative che percorre tutto l’arco dell’anno e la gran parte del territorio trentino. Dalle Dolomiti al Lago di Garda, da Trento alla Valsugana, dalla Vallagarina alle Valli di Non e Sole, si susseguiranno da marzo a dicembre attività concertistiche tematiche, non tralasciando spazi legati alla produzione e alla sperimentazione nonché alla didattica.
Stiamo parlando del TrentinoInJazz, un grande festival provinciale, che coinvolgerà le associazioni locali e offrirà una programmazione che appassionerà locali e turisti per tutto il corso dell’anno. Prenderà il via venerdì 5 luglio l’edizione del 2013. TreninoInJazz è un tra le più originali, ricca e coinvolgente iniziative del panorama nazionale. Saranno 52 giornate di musica, 25 comuni coinvolti, un centinaio di musicisti italiani e stranieri, una visione sempre meno “istituzionale” del jazz contemporaneo: tutto ciò rende TIJ 2013 uno degli appuntamenti più attesi dell’estate e dell’autunno 2013. La particolarità dell’edizione di quest’anno sta  nell’unione di un’unica denominazione diverse sezioni locali che prima operavano separatamente, a partire dal Valsugana Jazz Tour, che fa da apripista con le prime date del ricco cartellone. La serata iniziale è affidata a una giovane realtà del jazz nostrano: Omit Five Quintet, che lancia anche il programma Jazz Happening dedicato proprio alle realtà emergenti. Il quintetto presenta un caleidoscopio di soluzioni timbriche, melodiche e armoniche: attenti alla tradizione jazzistica statunitense, ma sensibili anche alle novità della scena contemporanea, gli Omit Five si muovono in equilibrio tra scrittura e improvvisazione, usando anche linguaggi non jazzistici e poliritmie. Un debutto prezioso per la rassegna, coordinata dall’Associazione FareJazz, come sottolinea Lorenzo Tomaselli: «Abbiamo sempre cercato di presentare accanto a nomi conosciuti a livello internazionale, anche realtà emergenti italiane, reclutate tramite la manifestazione Jazz Happening, offrendo loro la possibilità di esibirsi all’interno di un cartellone composto da alcuni tra i migliori jazzisti attualmente sulla scena, senza scordare la realtà regionale, vivace e interessante. Non è mai stato scelto un tema ma si è voluta differenziare negli anni la proposta facendo in modo che in ogni edizione vi fosse lamaggior varietà possibile in termini di generi e formazioni». Prossimo appuntamento martedì 9 luglio: Adovabadan Jazz Band a Pergine Valsugana (TN).

Sonia Carrera
3 luglio 2013

INFO:
www.trentinojazz.com
E-mail: [email protected]  – tel. 0463/424310
Calendario completo della rassegna 5 luglio-10 dicembre:
http://www.synpress44.com/02Works.asp?id=2425&stc=3
Mediapartners:
Drumset: www.drumsetmag.com
Jazzitalia: www.jazzitalia.net
Radio Web Italia: www.radiowebitalia.it
Viva Low Cost: www.vivalowcost.com

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook