Jovanotti fa ballare l’Olimpico.

Jovanotti fa ballare l’Olimpico.

jova28 giugno 2013. Tappa romana del Backup Tour di Lorenzo Cherubini, in arte Jovanotti. Questo tour nasce dall’album Backup-Lorenzo 1987-2012 uscito lo scorso novembre, che raccoglie venticinque anni di musica dell’artista romano insieme a otto brani inediti. Sul palco Jovanotti è un fiume in piena in grado di coinvolgere i cinquantamila fan che hanno gremito lo Stadio Olimpico. Una lunga storia, quella di Jovanotti, fatta di sperimentazioni e di uno spirito sempre giovanile e ottimista. Il dj d’Italia pur nella diversità di tematiche che distinguono i testi più giovanili da quelli degli ultimi anni non perde la grinta, un sano ottimismo e una grande fiducia da comunicare. Una storia, quella di Jovanotti, che parte da grandi successi del passato come “Bella”, “Piove”, “Tempo”, “Gente della notte”, “Ciao mamma”, l”Ombelico del mondo”, pezzo che ha fatto ballare l’Olimpico come se fosse una discoteca a cielo aperto. Fino ad arrivare ai brani inediti del disco Backup come “Ti porto via con me” e “Terra degli uomini. Il palco allestito è di 65 per 25 metri con uno schermo Full HD da 500 metri quadri e tecnologie orientate verso effetti tridimensionali, le quali fanno si che sui mega screen vengano proiettate in diretta immagini dei movimenti del cantante. Quello che colpisce e che trascina è  l’energia di Jovanotti in grado di fare di un concerto una grande festa. A  ballare e divertirsi è un pubblico vario, di età diverse e fatto di persone provenienti un pò da tutta Italia. La forza del messaggio che il cantante ha voluto lasciare ai suoi fan si evince dalla chiusura del concerto. Forse nemmeno troppo casualmente i brani conclusivi sono stati “Ragazzo fortunato” e “Penso positivo”, brani che simboleggiano in maniera incontrastata lo stile Jovanotti e ne inquadrano un’idea di pensiero trainante. Le prossime date del tour che sta attraversando i principali stadi della penisola sono: 2 luglio Salerno, Stadio Arechi; 6 luglio Palermo, Velodromo; 10 luglio Pescara, Stadio Adriatico; 13 luglio Padova, Stadio Euganeo; 16 luglio Torino, Stadio Olimpico; 20 luglio Cagliari, Arena Fiera.

Raffaella Antonini

30 giugno 2013

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook