Wayne Shorter Quartet, il via a Ravello in luglio

Wayne Shorter Quartet, il via a Ravello in luglio

ravello13_wayneshorterSabato 20 luglio a Ravello (Salerno), nella splendida cornice della Villa Ruffolo, che si affaccia con un imperdibile panorama sulla Costiera Amalfitana, si svolgerà il “Ravello Festival 2013”.
Il programma di grande prestigio prevede un ospite di prima grandezza nel mondo jazzistico internazionale: Wayne Shorter.
Già ospite del festival nel 2004, il grande sassofonista e compositore statunitense ritornerà quest’anno per festeggiare i suoi ottant’anni, ricchi di grandi successi, accompagnato da musicisti di fama internazionale ed eccellenti solisti: il pianista Danilo Pérez, il contrabbassista John Patitucci e il batterista Brian Blade, con cui collabora da quasi 15 anni.
Shorter di origine afro-cubana ma nato a Newark comincia la sua carriera a 26 anni e da allora ha riscosso un enorme successo ovunque, rivelandosi uno dei più carismatici e influenti musicisti contemporanei, e oggi, a 80 anni, è ancora nel pieno della sua attività e maturità artistica.
Ha appena aggiunto alla sua vasta discografia il suo ultimo disco “Without A Net” realizzato per la casa discografica Blue Note Records, con la quale ha prolungato nuovamente la collaborazione, in cui dimostra grande energia creativa e la voglia di spingersi sempre oltre.
Nato dalla collaborazione tra Massimo Gallotta Productions e Fondazione Ravello, il “Celebration Concert”  è una chicca per gli appassionati di jazz, e non, promettendo quelle suggestive atmosfere  e coinvolgenti melodie che solo i grandi maestri riescono a suscitare.

Paolo Casati
4 giugno 2013

 

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook