Afghanistan: quattro soldati della NATO morti nella caduta di un aereo

Afghanistan: quattro soldati della NATO morti nella caduta di un aereo

afganistanQuattro militari della NATO sono stati uccisi sabato dalla caduta di un aereo nel sud dell’Afghanistan, come annunciato da un comunicato dell’ISAF, la forza armata della coalizione in Afghanistan.

“Un’inchiesta è in corso per determinare la causa della caduta del velivolo. I primi elementi indicano che nessuna attività nemica è stata registrata nel momento della caduta”, riporta il comunicato.

La Forza internazionale di assistenza e di sicurezza (ISAF) non ha precisato il tipo di velivolo che si è schiantato, né il luogo preciso dell’impatto nel sud dell’Afghanistan, una regione dove l’opposizione armata dei talebani è molto attiva. La nazionalità delle vittime non è stata ancora divulgata. Circa 100.000 uomini dell’ISAF sono impiegati in territorio afgano, la maggioranza è composta sostanzialmente da Americani. Tuttavia questo episodio non è così isolato in ragione della frequenza di cadute degli elicotteri.

All’inizio del mese, due militari Americani sono deceduti nella caduta di un elicottero nell’est dell’Afghanistan mentre nel mese di marzo, cinque soldati Americani sono stati uccisi dalla caduta di un elicottero provocata dalle pessime condizioni metereologiche.

L’incidente di sabato porta a 39 il numero di militari dell’ISAF che hanno trovato la morte dall’inizio dell’anno, secondo un calcolo effettuato dal sito indipendente Icasualities.org come riportato dalla NATO.

I talebani avevano annunciato sabato il lancio di una delle loro offensive, ribattezzata “offensiva di primavera” proprio contro la NATO e il governo Afgano.

Manuel Giannantonio

28 aprile 2013

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook