Terremoto colpisce l’Iran: decine di morti e centinaia di feriti

Terremoto colpisce l’Iran: decine di morti e centinaia di feriti

terremoto-iran_650x447Un violento terremoto di magnitudo 6,1 ha colpito l’Iran meridionale,  alle 16:52 locali, quando in Italia erano le 13:52  di ieri. L’epicentro è stato localizzato nei pressi di Kaki, una cittadina nella provincia di Bushehr, proprio nella  zona dove è situata l’unica centrale atomica iraniana. Il sisma, secondo le prime informazioni, avrebbe procurato  almeno 40 morti e oltre 850 feriti, ma il bilancio potrebbe essere più grave.

La centrale nucleare di Bushehr, stando a dichiarazioni delle autorità iraniane non ha subito danni, notizia confermata anche dall’agenzia atomica internazionale Aiea.

Il sisma è stato così intenso da essere avvertito anche sull’altra sponda del Golfo Persico, così come in Arabia Saudita, Dubai e Qatar.

Le autorità locali hanno dato notizia che sono andate distrutte completamente 700 case e almeno altre 30 hanno subito danni fino al 70%.

Un altro sisma spaventoso colpì L’Iran nel dicembre 2003, procurando 31 mila morti nell’antica citta’ di Bam con le sue case di fango. Ancora peggio fu quello del giugno 1990, che fece 37 mila vittime e piu’ di 100 mila feriti nel nord est iraniano.

Le  informazioni arrivano con difficoltà per rallentamenti su Internet, comunque si sa che vi sono  state altre sette scosse di assestamento, alcune anche sopra i 5 gradi richter.
Alì Khamenei,  la guida suprema iraniana, ha lanciato un appello alla solidarietà.

Sebastiano Di Mauro

10 aprile 2013

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook