ONU: Ban Ki Moon condanna l’attentato Universitario di Aleppo

Il segretario generale dell’ONU Ban Ki Moon, nel corso di una dichiarazione ha condannato fortemente il terribile attentato verificatosi all’Università di Aleppo in Siria e ha chiesto un “inchiesta completa” su questo atto di violenza. 

Lo stesso giorno il Ministro degli esteri siriano ha scritto una lettera direttamente alle Nazioni Unite per chiedere loro di condannare questa tragedia. “Questo evento non impedirà al nostro popolo di continuare la lotta contro il terrorismo e il governo siriano si dedicherà costantemente alla ricerca delle soluzioni, attraverso il dialogo nazionale, per risolvere la crisi”, ha scritto nella lettera in quetione il Ministro degli esteri siriano. 

 

L’esercito del governo siriano e la sua opposizione si incolpano a vicenda per quanto accaduto, come riportato dai media siriani. L’attentato che ha colpito l’Università di Alepppo ha provocato la morte di 82 persone con 160 feriti. Lo stesso giorno, l’espolsione di autovettura contenente una bomba all’interno, ha ucciso 22 persone ferendone altre 30 nei pressi di Idlib, nel Nord della Siria. 

L’ONU continua ad osservare senza sosta l’evolversi della situazione siriana che sembra davvero peggiorare. La violenza che afflige ed avvolge il paese sembra davvero non placarsi e Ban Ki Moon, in questo caso deciso ad agire contro l’attentato Universitario, non perde mai occasione per ribadire il sostegno delle Nazioni Unite alla Siria.

Manuel Giannantonio

17 gennaio 2013

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook